Venezia, Inzaghi: “Pronti per la trasferta di Salerno”

0
31 views

Un tempo per scaricare le tossine, per rimettersi in movimento, dopo che a fine dicembre il neotecnico Atzori non lo aveva fatto scendere in campo nelle ultime due partite contro Ternana e Cittadella. Marco Firenze ha debuttato a Pordenone con la maglia del Venezia, amichevole fin che si vuole, ma ultimo test in vista della ripresa del campionato di Serie B a Salerno. �Sono arrivato solo gioved� pomeriggio, ho fatto due allenamenti, non conosco ancora nemmeno tutti i nomi dei miei nuovi compagni di squadra� racconta l�attaccante genovese giunto in prestito dal Crotone via Pro Vercelli, �sono un po� gi� fisicamente non avendo giocato le ultime due gare di campionato perch� sapevo che a gennaio avrei cambiato squadra. Il mio obiettivo principale, adesso, � mettermi a posto sul piano fisico. Sono in una squadra forte, felicissimo di essere arrivato al Venezia. Nel�ultima parte del girone d�andata ho anche avuto un problema fisico che mi ha limitato, spero di ritornare il pi� rapidamente possibile al 100% della condizione. Spinger� tanto in questi giorni che precedono il ritorno in campo a Salerno. Ho quasi una settimana intera, intanto, per avvicinarmi ai miei compagni, per il Cesena avr� gi� ritrovato la condizione migliore�. Inzaghi ha utilizzato Marco Firenze come mezzala a sinistra, ruolo ricoperto nelle ultime partite da Pinato. �Credo che sia il mio ruolo ideale. Il 3-5-2 ti porta a essere un po� pi� difensivista, ma quest�anno ho giocato praticamente in tutti i ruoli da centrocampo all�attacco, in base alle esigenze della squadra. Ho parlato Inzaghi, sono a sua completa disposizione e far� quello che mi chiede. Personalmente credo che la mezzala sia il mio ruolo pi� congeniale�.

Sulla prestazione di Firenze a Pordenone, 45� nell�undici iniziale come mezzala a sinistra, si � soffermato anche Pippo Inzaghi. �� un giocatore che conosco, importante per la categoria. Non ha giocato le ultime due partite con la Pro Vercelli, l�ho visto un po� stanco, ma adesso che si sta allenando con noi ritrover� la condizione migliore. � un�alternativa preziosa�.

E sul Venezia? �Noi siamo tranquilli, ci aspetta una partita impegnativa a Salerno, per� siamo pronti. Anche a Pordenone la squadra ha disputato una buona gara, su un campo difficile, tutti si sono impegnati. Ho cercato di provare qualcosa di nuovo, era un test impegnativo che ci serviva�. Gli allenatori devono convivere con il mercato invernale… �Gennaio purtroppo � il mese del mercato, dico purtroppo perch� i giocatori vanno e vengono. La societ� ha fatto un ottimo acquisto con Firenze, adesso aspettiamo un difensore e due attaccanti, come ha detto il presidente, perch� abbiamo bisogno di questi giocatori. Tutte le squadre si stanno rinforzando e il campionato diventa sempre pi� complicato�.

fonte: La Nuova di Venezia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui