Un Manfredonia da record

0
45 views

Il Manfredonia fa parlare di se, non solo per il primato in classifica, o per i suoi calciatori di livello superiore alla media della C2, ma anche per un particolare importantissimo: i sipontini sono l’unica squadra professionistica ad aver segnato più reti. La media è altissima, se consideriamo che sono appena cinque le giornate, dalla serie A sino ad arrivare alla C1 e C2. La serie B ha disputato invece 7 partite, per cui il raffronto con la serie cadetta mette in luce maggiormente il “miracolo” Manfredonia. I biancoazzurri però non sono riusciti a superare loro stessi, infatti nelle prime cinque giornate di campionato solo il Manfredonia 1951-52 aveva segnato di più con 19 reti all’attivo. Nella storia della formazione garganica, la squadra 2004-05 affianca come reti segnate nelle prime cinque giornate, il Manfredonia targato 1954-55, 1966-67 e quello 1967-68. Una bella soddisfazione per mister Bitetto. Per raggiungere o superare il Manfredonia 1951-52, i ragazzi del patron Riccardi dovrebbero vincere almeno 6 a 0 a Morro d’Oro. Noi tifosi e amanti passionali della compagine del golfo ci accontentiamo anche di un misero 1 a 0 in terra abruzzese; l’importante è che la leadership del girone non venga compromessa. Invece per quanto riguarda i cosiddetti “palati fini”, anche domenica scorsa sono andati smentiti. “Qualcuno” voleva Mitri dietro alle punte, e via discorrendo; invece il poker d’attacco “inventato” da mister Bitetto funziona. Ed allora, perché cambiare un modulo di gioco che sta dando gioia e soddisfazioni?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui