Ufficiale:Sergio responsabile dell´area tecnica del Foggia

0
29

Ora è ufficiale, Raffaele Sergio ritorna ad essere il responsabile dell´area tecnica del Foggia. Questa mattina con un comunicato stampa la società rossonera lo rimette “in pista” a distanza di circa tre mesi dal licenziamento operato da Giorgio Trinastich. Adesso ci sarà da lavorare sodo per “rimpolpare” la rosa e gestire gli acquisti e le cessioni del mercato appena cominciato. “I migliori acquisti – confessa Segio – saranno sicuramente i recuperi dei nostri ragazzi. Prima di tutto vogliamo verificare le varie situazioni interne per poi operare sul mercato. Ci sono diverse richieste per i nostri atleti ed in quasi tutti i casi ci prospettano degli scambi che dobbiamo valutare con il nostro mister. Noi vogliamo portare avanti la politica cominciata l´estate scorsa, mettendo in atto un programma biennale che prevede giocatori di prospettiva. Alcuni nomi che ci sono stati proposti, ad esempio, se pur bravi non possono essere presi in considerazione per l´età avanzata”. Intanto per Pagana sembra ormai tutto fatto, mentre sono sempre più consistenti le voci su Luca Amoruso (fratello del più famoso Nicola) del Chieti, Davide Succi del Como (ma nell´orbita Chievo) e Gaetano Calà Campana. Trattative avviate anche per un difensore centrale di ruolo ed altri elementi utili a rinforzare numericamente la rosa. Per quanto riguarda De Zerbi, dopo il colloquio con il procuratore Fernando Arbotti, Raffaele Sergio ritiene a buon punto la “ricucitura” tra il fantasista e la società rossonera. Molto probabile, quindi, che De Zerbi resti a Foggia (anche se ci vorra ancora un mese perchè riprenda a giocare) fino a giugno, per valutare, nel frattempo, l´ipotesi di rinnovo contrattuale. Dopo l´incontro di questa mattina tra la squadra ed i dirigenti, sono ormai da ritenere chiusi i casi Catalano e Mariniello, i quali hanno deciso con soddisfazione di restare in capitanata. Del Core, Costanzo ed Assennato, invece, restano sul piede di partenza con la società foggiana pronta a valutare le migliori proposte (tutte con contropartite tecniche). Già lunedì potrebbero esserci i primi annunci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui