Terza giornata: Il “big match” è Lucchese – Napoli

0
22 views

Domenica si giocherà la terza giornata di campionato. Diversi sono i match interessanti a partire dall’incontro del Porta Elisa tra Lucchese e Napoli. La capolista è chiamata a vincere sul campo dei toscani per ribadire lo scomodo ruolo di squadra da battere e per distanziare la Sangiovannese di Piero Braglia, autentica sorpresa del girone, impegnata nel difficile match casalingo contro il Lanciano. La Sangiovannese è la squadra che ha la differenza reti migliore grazie ai quattro gol segnati e alla bravura della difesa, ancora imbattuta dopo le prime due giornate. Per i ragazzi di Reja non sarà semplice battere la Lucchese, una formazione costruita per tentare il salto di categoria, ma dalla loro i partenopei avranno Calaiò, il capocannoniere del girone con tre reti nonché il calciatore con la media voto più alta, pari al 7,3. Tra le grandi partite della giornata è impossibile non menzionare Frosinone – Grosseto. I canarini, dopo il pareggio esterno ottenuto all’Arena Garibaldi di Pisa, provano ad agganciare la vetta della classifica ai danni del Grosseto, che dal suo canto tenterà di bissare il successo esterno di due settimane fa nel derby a Pistoia. Desta molto interesse anche la gara tra Juve stabia e Perugia, partita di esordio per il nuovo sodalizio umbro griffato Ilario Castagner. In coda alla graduatoria sono due gli incontri rilevanti. A Martina andrà in scena il “derby del mal di gol” tra i bianco – azzurri ed il Foggia. Le due pugliesi arrivano al match con il poco edificante zero nella casella dei gol segnati e con tanta voglia di ricominciare a gonfiare la rete. Per il Foggia sarà un ulteriore tappa di avvicinamento alla condizione fisico – tattica ottimale con l’obbligo, nel limite delle proprie possibilità attuali, di muovere la classifica ed eliminare lo zero più pericoloso dalla propria classifica:quello dei punti. Chieti – Acireale, nonostante si giochi ancora la terza giornata, ha già il sapore dello spareggio salvezza. Per i siciliani sarà fondamentale fare punti per non perdere contatto con la zona tranquillità. Le altre partite in programma vedono Massese – Pisa e Torres – Manfredonia, con i sipontini alla ricerca dell’exploit esterno per lanciarsi all’inseguimento del tandem al comando.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui