TARANTO: il presidente Zelatore, “Parleremo col Comune dello stadio”

0
4

Tra scrivania, passione e rispetto. Perch� la societ� sia efficiente al massimo. E� instancabile, Elisabetta Zelatore. Saggia dispensatrice del suo tempo, dedicato ai valori umani e morali, come allo sport, al Taranto Calcio nel particolare. La ritrovi costantemente allo stadio, nella stanza adibita all�amministrazione, fra documenti, telefoni, computer e legali coi quali definire i dettagli delle trattative. Non pu� nascondere la propria soddisfazione per la stipula dell�ennesimo contratto di sponsorizzazione con lo storico marchio tarantino della Birra Raffo, la presidentessa: �Si sono create le condizioni per un accordo complessivo pluriennale- annuncia- Entrambe le parti, quindi il neonato sodalizio del Taranto F.C. 1927 e la Birra Raffo, hanno saputo discutere e definire parecchi aspetti utili alla trattativa per la sponsorizzazione�.

Un connubio che non � mai svanito, quello con l�azienda della gustosa bevanda originaria ionica. A dispetto delle peripezie alle quali � stato sottoposto il calcio a Taranto: �Gi� nei primi giorni di settembre, a ridosso della Festa che la Birra Raffo organizza puntualmente, si erano verificati i primi contatti ed i presupposti della rinnovata collaborazione- ricorda Elisabetta Zelatore- Abbiamo dovuto attendere, al fine di limare specifici dettagli, nel rispetto delle reciproche posizioni�. Domattina, in occasione del meeting organizzato nella sala stampa dello stadio Iacovone, se ne sapr� di pi�: a microfoni spenti, il massimo dirigente del club rossoblu ha confidato la durata triennale del contratto, cos� come l�impossibilit�, per mere ragioni di marketing (produzione delle divise sportive gi� avvenuta, ndr), che il logo della Birra Raffo possa risaltare al momento anche sulle magliette del Taranto. Ma il presidente Zelatore � impegnato su svariati fronti: in primis, la questione inerente la precariet� del manto erboso del campo superiore, sollevata nello specifico domenica scorsa, al termine della gara pareggiata col Monospolis: �C�� stato un contatto telefonico col geometra Piccolo, designato al Lavori Pubblici dall�amministrazione comunale, quindi alla situazione logistica dello stadio Iacovone- dichiara- Fabrizio Nardoni (vicepresidente del club, n.d.r.) mi ha annunciato che � in programma un incontro con l�assessore allo Sport marted� prossimo, 4 dicembre, presso il Municipio. Si parler� delle tematiche inerenti l�impianto del rione Salinella: oltre alla firma per la nuova convenzione, l�occasione sar� propizia per affrontare la problematica del manto erboso. Occorre utilizzare al meglio la struttura�. Attesa fiduciosa, anche per le operazioni di rizollatura e semina: non sono state individuate �sedi alternative�.

�Cambiare spesso superfici di allenamento pu� risultare controproducente- ricorda Elisabetta Zelatore, coadiuvata dal parere del direttore generale Domenico Pellegrini- Non abbiamo volutamente organizzato amichevoli fuori per evitare eccessivi spostamenti di materiale. Il campo B non � eccezionale, ma comodo�. �Il suo terreno � un po� grezzo, ma va bene- continua- Semmai, il sacrificio � compiuto dai ragazzi della Juniores. Al limite, qualora la gara successiva dovesse disputarsi su un impianto in sintetico, potremmo individuare un luogo analogo per incentivare l�adattamento della squadra. Per avere un terreno erboso idoneo, dovremo aspettare un mese circa�. Chiosa dedicata alle trattative da incastonare nell�imminente sessione invernale del calciomercato: la dottoressa Zelatore sar� impegnata a risolvere i contratti dei calciatori �epurati�, esclusi dal progetto: �Attendiamo la riapertura del mercato ed ufficializzeremo le scelte reciproche, che si stanno completando in questi giorni- procede cauta- Per correttezza, renderemo note le posizioni dal 3 dicembre�.

Non mancano corteggiamenti da parte di altre realt� calcistiche per i giocatori �ostracizzati� dal sodalizio ionico: �Alcuni andranno via per conto proprio, per altri si valuteranno rescissioni o richieste, le sistemazioni pi� consone alle loro aspettative- conferma- Siamo in via di definizione: in agenda rispetteremo una serie di appuntamenti, fra oggi e domani. Definiremo presto la rosa che operer� sino al termine del campionato�.

fonte: mondorossoblu

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui