Spezia Gallo: �Lucidit� e serenit� per affrontare al meglio il Cittadella�

0
35 views

Dopo il pareggio casalingo contro l�Ascoli, lo Spezia si prepara ad affrontare la complicata trasferta di Cittadella. I granata, reduci dalla sconfitta nel derby veneto rimediata al �Penzo� di Venezia, militano nelle zone alte della classifica da inizio campionato ed hanno interrotto la loro serie positiva di sei risultati utili consecutivi proprio nella scorsa giornata. Kouam�, Litteri e Arrighini, gli attaccanti pi� pericolosi tra gli uomini di Venturato, sono autori di quasi la met� delle reti totali messe a segno dal Cittadella. Da uno dei reparti offensivi pi� proficui della cadetteria ad uno in difficolt�, quello dello Spezia. I ragazzi di Gallo vengono da un periodo non molto positivo, con tre punti conquistati nelle ultime cinque partite: i liguri non vincono in campionato dal 23 febbraio ( Spezia-Salernitana 3-0).

Questメoggi il tecnico bianco Fabio Gallo ha parlato nella consueta conferenza stampa pre gara presso la sala polifunzionale del C.S. モBruno Ferdeghiniヤ, analizzando la situazione della sua squadra e tutti i temi cruciali del match in programma domani sera alle ore 20.30 al モTombolatoヤ.

Come ha vissuto il post partita della gara contro lメAscoli.
�Le partite le vivo intensamente, � tutta una questione di nervosismo: so di avere grandi responsabilit� e io mi gioco tanto tutte le settimane. Subire gol cos� ha lasciato il segno; la mattina dopo per� passa tutto e bisogna ricominciare ad allenarsi con il solito impegno per affrontare il prossimo impegno�.

Un commento sui cambi che ha fatto durante la partita?
�Nel primo cambio l�unico terzino, anche se sinistro di ruolo, era Augello, quindi ho dovuto mettere lui per quello. Poi ci siamo messi a tre in mezzo al campo e ho inserito Bolzoni, scegliendo di non sostituire Mora, seppur ammonito. A met� secondo tempo non mi sono messo a tre in difesa, c�erano due centrali e due terzini in campo: era un 4-4-1. Alla fine abbiamo subito gol su una disattenzione�.

Qual � la situazione fisica della squadra?
�Granoche non � disponibile, ma vuole venire in ritiro e in panchina. Mastinu ha iniziato il suo percorso di riabilitazione. Palladino � rientrato, Maggiore ha giocato in nazionale, ma � disponibile. Pessina invece ci raggiunger� a Cittadella�.

Il Cittadella ha un buon rendimento in trasferta e meno in casa.
�In casa forse si scoprono di pi� e fanno pi� fatica: sono una formazione consolidata da anni e organizzata nei minimi dettagli e giocano in maniera spensierata e senza alcuno stress. Sfruttano al massimo questa serenit� per fare il meglio; sono arrivati a giocare cos� grazie ai tanti giocatori che sono rimasti da anni�.

Una serenit� che forse manca qui.
�Spezia � una piazza diversa rispetto al Cittadella e qui si sa che bisogna essere preparati a tutto: l�importante che � che io sia sempre lucido per fare le scelte migliori per la partita; la pressione la hanno tutti gli allenatori, si sbaglia e si va avanti. E� un momento non troppo positivo anche se io posso essere contento della reazione della squadra dopo la batosta di Perugia�.

Un commento sulla terna arbitrale di sabato?
�E� stato estremizzato ogni episodio: sul rigore la palla non era partita e non mi sembra totalmente cos�. Le tre giornate date a Mora, probabilmente sono venute dalla reazione nervosa, perch� il fallo non mi sembrava cos� pericoloso. Ci vuole equit� e nient�altro: questa squadra ha avuto un solo rigore a favore fino ad ora e mi sembra poco. Ma dobbiamo fare di pi� e avere un comportamento giusto con gli arbitri che li faccia lavorare in maniera tranquilla�.

A centrocampo ha ritrovato Juande.
�Juande � e sar� una risorsa importante per questa squadra: ha passato un momento in cui � stato in panchina ed � stato molto bravo a continuare a lavorare e farsi trovare pronto nel momento in cui l�ho scelto. Penso che potr� rivelarsi fondamentale nelle prossime partite; domani giocheremo ancora con il trequartista che potr� essere Palladino, Ammari o De Francesco.

Quali sono le condizioni fisiche di De Col?
�De Col ha fatto tutta la rifinitura, vedremo domani se il dolore sar� diminuito. Devo avere la certezza che Filippo stia bene per poterlo schierare: dovr� stare attento e fare le scelte giuste�.

fonte: speziacalcionews.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui