Si chiude la trentesima puntata di ASSIST

0
17 views

E´ partita da qualche istante la trentesima puntata di ASSIST. Oltre a Lello Scarano presenti, come al solito, Roberto Zarriello, Enrico Ciccarelli e Tatiana Bellizzi. Avremo l´opportunità di ascoltare i pareri di Tonio Sepa, Gino Di Pietro (supertifoso), , Gianni Francavilla (il diesse del Giulianova), il prof. De Leonardis. In tribunetta è presente l´Atletico Orsara (vincitori del campionato di terza categoria). Stasera ad ASSIST non si parlerà di situazione societaria; meglio godersi il gran momento sportivo dei rossoneri. La domanda posta del nostro sondaggio viene rivolta agli ospiti; dice Tonio Sepa: “E´ giusto gettare acqua sul fuoco e aspettare. A Taranto vincere non è difficilissimo, quello che mi ha sorpreso è stata la determinazione dei satanelli. Onore ai ragazzi che hanno continuato a fare il loro dovere, ma è giusto mantenere i piedi per terra”. Anche il supertifoso Gino si dichiara moderatamente soddisfatto e sempre Tonio Sepa aggiunge: “Non ci dimentichiamo che per la prima volta Marino ieri ha parlato di punti da recuperare sulla quinta”. Dice De Leonardis: “Nel gruppo c´è sempre stata determinazione” mentre Francavilla da addetto ai lavori sottolinea: “Non c´è solo il Lanciano, ma c´è anche il Benevento e la Sambendettese. Poi i rossoneri con le squadre che la precedono non hanno mai vinto. Il Foggia ha peccato nella gestione delle situazioni societarie, malgrado la squadra abbia reagito bene. Mai promettere se non si può mantenere”. Aggiunge Ciccarelli: “Per raggiungere i play-off bisognerà vincerle tutte, ma non ci dimentichiamo che l´odierna situazione del calcio italiano lascia spiragli anche restando fuori dalle prime cinque. Credo che ci sia stata una svolta a livello psicologico, non ci dimentichiamo che ci hanno tirato contro due rigori”. Arriva la telefonata di Marino ad ASSIST: “E´ una vittoria che ci toglie dai guai e dalla zona calda della classifica. Risultato importante che dà continuita ai risultati. Il prossimo obiettivo è quello di battere il Giulianova sabato e continuare su questa striscia positiva. Dobbiamo rimanere concentrati su una sola partita e vivere alla giornata. Ora arriva il Giulianova che tra l´altro si è anche rinforzato e sarà un´altra battaglia”. La moviola di ASSIST; Il parere di Sepa: “E´ giusto il primo rigore, un po´ più dubbio il secondo. Ottima azione di Da Silva sul gol di Del Core, gran tiro di Faieta sul raddoppio e grande azione corale in occasione del terzo gol”. Ad ASSIST si analizza l´ultima parte del campionato. Emerge che tutto è ancora in gioco; il Lanciano, ad esempio, dopo aver ospitato il Paternò avrà due trasferte. Ora spazio al settore giovanile, non prima d´aver dato uno sguardo al TOP ROSSONERO dove c´è ancora il testa a testa fra Lillo Catalano ed Umberto Brutto. Spazio agli amici dell´Ateltico Orsara e giusti gli omaggi (anche di un tifoso dell´Orsara che interviene telefonicamente) per la squadra che si è appena aggiudicato il campionato di terza categoria. Grazie ai voti degli amici di calciofoggia.it, Faieta viene eletto migliore in campo. Si pensa a Foggia-Giulianova. Dice Francavilla “Come diceva Marino ci siamo rinforzati a Gennaio, perfezionando il nostro centrocampo. Anche se è giusto dire che in trasferta il nostro ruolino è bugiardo”. Qualche tifoso rossonero sta per dire la sua in diretta telefonica ad ASSIST; Nicola dice: “Indipendentemente da quello che sarà l´esito finale del campionato credo che la squadra vada lodata, e poi inciterei il pubblico a recarsi numerosoallo stadio già a partire da sabato”. L´appello e l´affetto verso i colori sociali del tifoso Nicola chiudono la trentesima puntata di ASSIST. La prossima puntata andrà in onda il Martedì 13 Aprile viste le festività pasquali alle porte; a proposito…ASSIST vi augura Buona Pasqua.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui