Serie D – Tutto ciò che c’è da sapere prima di cominciare

0
67

Domenica prossima prende il via il campionato di Serie D 2019-2020 che si concluderà il 3 maggio con l’ultima giornata. Il 22 dicembre 2019 terminerà il girone di andata, poi la sosta natalizia fino al 5 gennaio del 2020, giorno in cui scatterà il girone di ritorno. Altra sosta in programma, quella del 15 marzo 2020 quando la Rappresentativa guidata da mister Giannichedda sarà impegnata nella Viareggio Cup. Cinque i turni infrasettimanali in calendario: 11 settembre, 30 ottobre, 15 gennaio e 4 marzo (per i soli gironi B e C). Tutti in campo il 9 aprile nel turno pre-pasquale.

Ben 166 le squadre partecipanti, divise in 9 gironi da 18 formazioni. Gli unici due raggruppamenti a 20 squadre saranno il B, quello della Castellanzese, e il C. La prima classificata di ogni girone verrà promossa direttamente nella categoria superiore ed accederà inoltre al torneo finale con le vincenti degli altri gironi per assegnare lo Scudetto di Serie D. Le squadre classificatesi invece dal secondo al quinto posto parteciperanno ai Play-Off i cui vincitori affronteranno le finaliste ed una semifinalista della Coppa Italia Serie D.

Al termine del torneo verrà stilata una graduatoria delle eventuali candidate a subentrare in Serie C, in caso di rinuncia o di mancata iscrizione al campionato.

I turni Play-Off si disputeranno in gara unica. La seconda e la terza classificata saranno ammesse, rispettivamente, alla finale ed alla semifinale, mentre la quarta e la quinta si sfideranno nel turno preliminare. In ogni partita la squadra con il miglior piazzamento nella stagione regolare potrà godere del fattore campo e del passaggio del turno in caso di parità al termine dei supplementari, non essendo previsti i rigori.

Ogni girone prevede 4 retrocessioni nella categoria inferiore: le ultime due classificate retrocederanno direttamente, le altre attraverso i Play-Out tra le squadre classificate dal terzultimo al sestultimo posto, sempre che il distacco in classifica non sia uguale o superiore a 8 punti. Non sono previsti i rigori e in caso di parità al 120’#8242; passerà il turno la squadra che ha raggiunto la miglior posizione nella stagione regolare.

Le prime nove giornate di campionato si giocheranno alle ore 15.00. Dalla decima, in programma il 27 ottobre, l’orario del calcio d’inizio sarà alle 14.30. Fino al 29 marzo 2019, con la quattordicesima giornata di ritorno, quando si tornerà all’orario iniziale delle 15.00. Gli incontri della post-season, dal 10 maggio, si giocheranno invece alle 16.00.

Fonte: notiziariocalcio.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui