Sergio a Calciofoggia.it:”Io al Foggia? Mai dire mai”

0
17 views

Raffaele Sergio, un passato da direttore sportivo, un futuro da allenatore. Quattro stagioni fa costruì, insieme a Pasquale Marino, il Foggia dei record in C2. Successivamente la sua carriera l´ha portato prima a Benevento come direttore sportivo e tecnico, poi a Campobasso (serie D) e Nocera (serie C2). Quest´ultima esperienza si è, però, conclusa male, con un inatteso esonero. “Sono ancora sotto contratto con la Nocerina -dice l´ex ds rossonero- , dove ho iniziato la stagione. Avevamo intavolato un progetto biennale, con tanti giovani, poi è cambiata la società e gli obiettivi a breve termine. Da direttore sportivo ad allenatore il passo è stato breve, ma la panchina mi è piaciuta subito ed ho intrapreso con entusiasmo questa nuova strada”. Sergio non dimentica l´esperienza di Foggia, della quale conserva un ottimo ricordo:”Ricordo con piacere quella squadra. Se avessimo avuto una società forte alle spalle, oggi saremmo già in serie B. Ritorno a Foggia dopo un pò di tempo anche se ho seguito a distanza i rossoneri ma non posso esprimere un giudizio. Per la prima volta oggi l´ho visto dal vivo ma la coppa Italia non fa testo. In questa competizioni è difficile trovare le motivazioni giuste per fare bene”. Poi l´ex allenatore della Nocerina si sofferma sul campionato di C1 e sulla lotta alla promozione:”Sono quattro le squadre più forti del campionato e tra queste c´è il Foggia. I satanelli devono stare attenti soprattutto alla Cavese. I metelliani hanno due alternative in ogni ruolo, ha entusiasmo e soprattutto un ben definito impianto di gioco. La Cavese gioca seriamente a calcio perchè ha un buon allenatore”. Infine una speranza:”Io un giorno al Foggia? Mai dire mai”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui