Schetter verso la conferma a Messina

0
22 views

Il 4 gennaio si apre la sessione invernale della campagna trasferimenti. Ci saranno quattro settimane a disposizione dei club professionistici per effettuare operazioni di mercato. la chiusura come sempre alle 19 del 31 Gennaio.
I dirigenti del Football Club Messina il primo colpo lo hanno piazzato con largo anticipo: bruciata la concorrenza, ingaggiato Salvatore Foti, il ragazzo chiamato a rinfoltire e rinforzare il reparto avanzato della squadra di Nello Di Costanzo. Con l´arrivo del 19enne attaccante, lo scorso anno sei gol in B con la maglia del Vicenza, diminuisce ulteriormente lo spazio a disposizione di alcuni calciatori, gi� fin qui poco impiegati. Cos� Vittorio Bernardo potrebbe nuovamente scendere di categoria e tornare in C1 per garantirsi un utilizzo pi� costante. Per Davide Arig� questa ipotesi � gi� diventata realt�: l´esterno messinese ha voglia e necessit� di giocare di pi�, da qui l´ok alla cessione in prestito al Manfredonia, attualmente penultimo nel girone A di serie C1.
Richieste dalla C1 anche per Antonio Schetter: su di lui ha da tempo messo gli occhi la Salernitana, a cui negli ultimi giorni si � affiancato il Foggia. Il Messina per� non sembra avere alcuna intenzione di privarsi dell´esterno campano e le offerte dovrebbero cos� essere rifiutate. Tra i possibili partenti c´� anche Angelo Rea, che interessa ad un paio di club di serie B, tra cui il Cesena, sua ex squadra. Con l´eventuale cessione di Rea, e considerato l´infortunio di Zanchi, diventerebbero a questo punto due i difensori da ingaggiare, possibile dunque che lo staff dirigenziale e il tecnico decidano di puntare sul recupero psicologico ma soprattutto fisico del difensore napoletano, indisponibile ormai da quasi due mesi. E a proposito di infortunati, entro la prima met� di Febbraio, Di Costanzo potrebbe ritrovare i suoi leader, Coppola e Zanchi.
Da definire poi la situazione relativa a Roberto D´Aversa. Il giocatore, dopo tante esclusioni, si � adesso rivelato elemento importantissimo di questo gruppo ma il problema – ingaggio persiste, troppo alto per la categoria e soprattutto per le casse del Messina; le parti sembrano ancora lontane per trattare il rinnovo, se arriveranno offerte per D´Aversa sar� difficile rifiutarle. E proprio in vista di una simile eventualit�, la dirigenza si starebbe cautelando rintracciando le possibili alternative: tra i nomi pi� gettonati c´� quello di Riccardo Nardini, 23enne centrocampista di propriet� del Catania.

Fonte: Messinasportiva.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui