Scarpa: “Il gol lo dedico a Morgia e ai nostri splendidi tifosi”

0
20 views

Accompagnato dai propri genitori, che hanno assistito alla gara dalla tribuna, Francesco Scarpa raggiunge la sala stampa sorridente e colmo di felicità. E’ lui il vero protagonista della gara con una bella prestazione, un gol che lo incorona provvisorio capocannoniere del Foggia ed i gradi di nuovo beniamino del pubblico, acquisiti con tocchi pregevoli e tanta grinta: “Sono contentissimo. Volevo assolutamente regalare un gol a questa gente straordinaria che ci ha sempre sostenuto, anche nei momenti difficili. Non ho mai avuto la fortuna di giocare in una piazza così bella”. Un gol, però, che è costato qualche diverbio con Ranalli: “Niente di grave.- sorride- Il mister aveva deciso di far calciare Cristian ma io avevo troppa voglia di sbloccarmi davanti al mio pubblico…lui lo aveva già fatto domenica scorsa”. Questa vittoria ha il sapore della svolta, il Foggia oggi potrebbe aver iniziato il suo campionato: “Abbiamo fatto 4 punti contro due squadre costruite per i play-off. Ci siamo ripresi dopo un brutto periodo, adesso dobbiamo rimanere con i piedi per terra e pensare partita dopo partita. Adesso pensiamo alla gara contro il Perugia, alla quale arriveremo più rilassati rispetto alle settimane passate. Finalmente potremo lavorare senza pressioni”. La vittoria di oggi è merito del gruppo e, soprattutto, del tecnico al quale va una dedica particolare: “Abbiamo vinto anche per Morgia. E’ un grandissimo allenatore al quale sono state addossate colpe non sue. Le prime tre partite le abbiamo perse perché eravamo fuori condizione. Adesso stiamo recuperando anche se non siamo ancora al massimo. Personalmente posso dare molto di più”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui