Sassuolo, vittoria in extremis per restare in vetta in vista della trasferta foggiana

0
17 views

Dopo i due deludenti pareggi con Novara e Foligno, il Sassuolo torna alla vittoria ed in virtù del pareggio della Cremonese si ritrova solo al comando della classifica, in attesa di affrontare il Foggia allo Zaccheria.
Quello contro la Paganese è stato un successo sofferto ma senza dubbio meritato, in virtù della maggiore mole di gioco e delle numerose palle gol create dagli ospiti. Nel primo tempo Andy Selva salta un avversario e lascia partire un pallonetto che supera il portiere campano ma si stampa sulla traversa. Nella seconda frazione di gioco è invece Pippo Pensalfini a sparare una bordata su punizione (vedi l´immagine a fianco) con la palla che centra il palo. Poi tante altre buone occasioni con Selva, Masucci e Fusani ma la porta della Paganese pare stregata e la palla non entra. La Paganese soffre molto l´assenza dello squalificato Scarpa ed all´ultimo secondo il Sassuolo passa: Pensalfini entra in area dalla sinistra ed appoggia indietro per l´accorrente Fusani che indovina lo spiraglio giusto con un preciso sinistro (nella foto tratta da Sassuolocalcio.it l´esultanza degli emiliani). Sassuolo in vantaggio, palla al centro e dopo qualche secondo tutti sotto la doccia. Il Sassuolo sale a quota 37, secondo a 36 è ora il Cittadella che batte 1-0 il Verona, terza la Cremonese a 35 dopo lo 0-0 casalingo con il Venezia.
Tra una settimana, la sfida col Foggia per mantenere il primato solitario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui