Sapore di Serie C col Foggia. Allo “Zaccheria” un Toro affamato ripensando a Ghirardelli…

0
4

Suggestiva, come suggerisce il titolo, ma anche terribilmente importante in chiave classifica. Foggia-Nard� si presenta come una delle gare pi� interessanti nel panorama del 13� turno di Serie D. Allo “Zaccheria” il Toro � chiamato a riscattare lo scivolone interno col Gladiator; i padroni di casa, reduci da quattro punti nelle ultime due uscite, sono in netta ripresa dopo un avvio stentato e stazionano nelle posizioni a ridosso del play-off.

Le due squadre non si incontrano dalla stagione 2001/02, quando militavano nel Girone C di Serie C/2. Nell�andata il Toro si impose per 1-0, con rete allo scadere su calcio di rigore di Ghirardelli. Nella gara di ritorno, allo “Zaccheria”, furono invece i rossoneri ad imporsi sui granata di Maestripieri per 2-0, in virt� delle reti di De Zerbi e Carannante. Fu quella una stagione negativa per il Nard�, retrocesso in Serie D. Quarto posto invece per il Foggia.

Per la gara di domenica mister Renna non ha in programma grossi stravolgimenti tattici. Fiducia al 3-4-3 con Mirarco tra i pali; terzetto senior in difesa con Vetrugno, Vergori e Roberto Taurino. A centrocampo difficile rivedere le geometrie di Marzocchi, De Razza e Giordano si giocano un posto accanto a Difino. Lanotte non � al meglio, sulla corsia di sinistra potrebbe partire dal primo minuto Pasca con Montenegro dalla parte opposta. Majella in settimana si � allenato col gruppo e dovrebbe partire dal 1�, ai suoi lati Bagnoli e uno fra Patera e Corvino.

�Abbiamo bisogno di un po� di tempo per analizzare il Nard�. Gioca discretamente ed � una squadra offensiva. Alla ripresa si sono allenati tutti. Qualcuno si porta dietro qualche acciacco come Agostinone e Niang, ma nulla di grave�ora c�� l�imbarazzo della scelta!�. La sinfonia arriva direttamente da Pasquale Padalino, allenatore dei satanelli. Se la retroguardia rossoner� dovr� occuparsi di Majella, i granata dovranno prestare particolare attenzione a Giglio, che proprio col bomber campano condivide la terza piazza nella classifica cannonieri a quota sei reti. Accanto a Giglio il temibile Coccia, tre marcature fin qui. Avversari spigolosi i talentuosi La Porta e Quinto, due reti a testa.

La gara tra Foggia e Nard� andr� in scena allo “Zaccheria” a partire dalle ore 14.30. Arbitro dell�incontro il Sig. Alessandro Pietropaolo di Modena, assistito dai Sigg. Saverio Bottalico ed Enrico Scoppetta, entrambi della sezione di Bari. In terra foggia attesi due pullman di tifosi granata pronti, come al solito, a sostenere i propri beniamini.

fonte:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui