SALA STAMPA: Lo sfogo di Coccimiglio

0
19 views

Un Coccimiglio arrabbiato e amareggiato quello che si è presentato in sala stampa, subito dopo il pareggio col Chieti: “Non bisogna trovare alibi, questo è stato il peggior Foggia di tutta la stagione -dice l´imprenditore toscano- Quando i giocatori sono già in vacanza il risultato è questo. In ogni modo, stasera non pagherò gli stipendi. E´ giusto che i calciatori passino un brutto Natale, così come lo passerò io ed i tifosi. Siamo riusciti ad esser più squallidi del Chieti, una formazione di categoria inferiore. Sono amareggiato fortemente più che con gli undici scesi in campo con quelli che erano lontani dallo Zaccheria. Alcuni avrebbero dovuto esser fondamentali per questa rosa e invece hanno mancato di rispetto a tutti”. Chiaro il riferimento a Oliveira, a proposito del quale il patron, però, tiene a precisare che la decisione del divorzio tra la società e il giocatore belga è stata presa dallo stesso Coccimiglio. Sull´obiettivo della stagione l´imprenditore toscano precisa: “Impiegherò gli ultimi giorni di quest´anno a preparare una squadra pronta per vincere l´anno prossimo. Comunque, di tutte le scelte fatte sin ora me ne assumo le responsabilità”. Sul fronte mercato, invece, Coccimiglio fa sapere che saranno diverse le cessioni: “Ci saranno tante partenze, anzi facciamo prima a dire chi resterà -commenta il vulcanico patron- Abbiamo già intavolato alcune trattative, anche se penso che questo sarà un mercato in salita”. Intanto il 30 dicembre potrebbe esserci un triangolare allo ´Zaccheria´ con Bari e Manfredonia, con incasso devoluto alle vittime di via della Frasche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui