S.ANTONIO: Carannante, “Tedesco ha capito che deve correre”

0
8

Non deve essere stato facile seguire la propria squadra da cos� lontano, ovvero dalla parte opposta dove sono posizionate le panchine, ma la confortante vittoria del suo Sant´Antonio Abate avr� sicuramente aiutato mister Enzo Carannante a vivere meglio la sua seconda (e penultima) giornata di squalifica da scontare. D´altronde, in due partite sono arrivati sei punti e, quindi, va benissimo cos�. Il tecnico pu� constatare tutte le cose positive scaturite dalla prestazione vittoriosa al cospetto del Brindisi ma, comunque, si sofferma anche su quello che ancora non va: �A volte -esordisce Carannante- ci complichiamo la vita da soli; eravamo in vantaggio numerico e, con due espulsioni, giuste o non giuste che siano, siamo andati noi in inferiorit�.
Inoltre, abbiamo sempre una partenza lenta nei primi dieci minuti: di questo ne dovr� parlare con la squadra.

Poi, per�, abbiamo preso le misure facendo molto bene ed abbiamo meritato questo risultato�. Carannante elogia il suo attaccante Gianmarco Tedesco, protagonista assoluto dell´incontro con una tripletta: �Sta acquisendo quello che noi volevamo da quando lui � arrivato qui. Ci � voluto un po´ di tempo ma adesso lui sta capendo che c´� bisogno di correre: riesce a darci una grande mano anche in fase di non possesso. � stato il migliore in campo, in senso assoluto�. Passo importante per la salvezza? Carannante ha
un´idea precisa, che � anche un messaggio alla societ�: �Non sar� facile: per farlo dovremo riuscire mantenere quest´organico�.

fonte: resport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui