Recupero Serie D/H: LᄡIschia si confermna capolista, Matera Ko allᄡextra time

0
25 views

Partita al cardiopalma quella andata in scena al モMazzellaヤ,dove lメIschia grazie alla rete di Tito al 92メ ha steso il Matera.Da segnalare prima del match, lメaggressione ai danni di Peppe Di Costanzo (ex dirigente e presidente del sodalizio isolano) intervenuto nellメintento di placare gli animi tra un numero sparuto di tifosi ischitani e materani.
Mister Campilongo,ancora assente per una fastidiosa Labirintite,recupera rispetto alla gara con il Grottaglie Armeno e Mattera. LメIschia si schiera con un camuffato 4-3-3 con Conci che parte titolare. Nelle file lucane,confermato il 3-5-2 con Calabuig,Ciano e Scardala a formare il pacchetto arretrato,centrocampo composto da Marinucci Palermo,Cardore e Cruciani,corsie esterne affidate a Pinna e Quaquarelli,in attacco agiscono Ceccarelli e Di Gennaro.

GARA- Prima emozione del match dopo soli 53��: Bianco nell�intento di anticipare Galizia lascia sguarnita la porta,Conci ci prova con un pallonetto ma la palla termina alta. La reazione lucana � tutta su un calcio di punizione di Cruciani che non riesce ad impensierire Mennella. All�11� isolani a un passo dal gol del vantaggio con Galizia,che servito ottimamente da Nigro impegna Bianco che si rifugia in angolo. Dopo soli 60�� altra palla gol per i pitecusani ancora una volta con Galizia che a due passi dalla porta manda la palla sulla pista di atletica. Il Matera si riaffaccia dalle zone di Mennella al 15� con un calcio di punizione di Cruciani che non viene raccolto da Di Gennaro. Al 23�ennesima occasione sprecata dall�Ischia: Nigro si ritrova a tu per tu con Bianco dopo il velo di Galizia,il tiro dell�ex Paganese viene respinto dal portiere materano. Al 27� arriva il vantaggio ospite: cross dalla sinistra di Pinna,Ceccarelli tocca il pallone che viene respinto da Mennella,sulla ribattuta facile tap-in per Quaquarelli. Al 30� un cross di Armeno impensierisce Bianco che con qualche difficolt� riesce a bloccare la palla. I tifosi e i giocatori dell�Ischia chiedono nella circostanza la rete,ma secondo il secondo assistente Antonacci la palla non era entrata. Al 31� contropiede del Matera,con Di Gennaro che si ritrova a tu per tu con Mennella che � bravo ad anticipare l�attaccante ex Barletta.Al 37� Ischia ancora pericolosa con un tiro di esterno di Armeno che termina di poco fuori. Al 44� gli isolani sfiorano la rete del pareggio: Nigro a due passi dalla porta non riesce a raccogliere un cross di Conci.
Ad inizio ripresa nellメIschia entra Longo ed esce un evanescente Conci; nelle file materane dopo solo 1メ alza bandiera bianca il difensore Scardala che viene sostituito da Ruggiero. Al 6メ arriva il pareggio dellメIschia sugli sviluppi di un calcio dメangolo di Tito,Di Gennaro insacca la palla nella propria porta dopo un colpo di testa di Galizia. Al 9メnelle fila lucane Caputo prende il posto di Ceccarelli,dopo 5メ nellメIschia entra Perna per Masini. I ritmi della partita calano notevolmente. Al 34メ un colpo di testa di Ruggiero si spegne di poco alto. Al 37メ viene allontanato il massaggiatore del Matera per perdita di tempo. A 4メ dal termine,Quaquarelli dopo un azione personale sfiora la sua seconda marcatura con un tiro che termina sullメesterno della porta. Al 44メ Calabuig anticipa di testa Mattera rifugiandosi in calcio dメangolo. Dagli sviluppi del corner il tiro di Longo termina a lato. Nel secondo dei sei minuti di recupero arriva il vantaggio dei padroni di casa con Tito che beffa Bianco con un diagonale per la gioia dei tantissimi tifosi ischitani sugli spalti. Grazie a questa vittoria lメIschia ritorna a + 5 sul Gladiator con unメaltra gara da recuperare con la Puteolana Internapoli.

ISCHIA I.V-MATERA 2-1
ISCHIA I.V (4-3-3): Mennella 6,5, Finzio 6, Tito 7, Nigro 6, Mattera 6, Cascone 6, Conci 5 (1メs.t Longo 6,5), Alfano 6,Galizia 6,5, Armeno 6 (33メs.t Magnanelli s.v), Masini 5,5 (14メs.t Perna 6). A disp. Incarnato, Mora, Pulci, Ausiello. All. Tebi 6,5 (Campilongo assente per problemi di salute)
MATERA (3-5-2): Bianco 6,Quaquarelli 7,Calabuig 6,5,Marinucci Palermo 6, Scardala 6 (2メs.t Ruggiero 6), Ciano 6,Cardore 6,Cruciani 6,Ceccarelli 5,5 (9メs.t Caputo 5,5), Di Gennaro 5,5,Pinna 6,5 (27メs.t Ferrenti s.v).A disp.Lombardo,Mauro,Todino,Villa. All.Silipo 6
ARBITRO: Sig. Riccardo Panarese di Lecce (Ass. Alessio Pignatelli di Taranto e Giuseppe Antonacci di Barletta)
RETI: 27メp.t Quaquarelli (M),6メs.t aut. Di Gennaro (I),47メs.t Tito (I)
NOTE: giornata soleggiata,campo in ottime condizioni. Spettatori 2.500 circa di cui una ventina ospiti.Ammoniti: Conci (I), Alfano(I), Cruciani (M), Ceccarelli (M), Di Gennaro (M), Pinna(M), Ruggiero (M), Caputo (M). Espulsi: al 37メs.t allontanato il massaggiatore del Matera per perdita di tempo. Angoli:5-3 per lメIschia. Recupero: 2メp.t-6メs.t

fonte: notiziariocalcio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui