Rappresentativa di Serie D, il CT Magrini: “La voglia di emergere far� la differenza in questi ragazzi”

0
7

La partita amichevole tra la Rappresentativa D e il Bologna Primavera in programma ieri pomeriggio sul terreno di gioco del Centro Tecnico Federale di Coverciano non si � giocata per l�impraticabilit� dei campi a causa della forte ondata di maltempo che ha investito la Toscana. Rimandato quindi anche l�esordio della squadra blu arancione in una gara ufficiale con le nuove casacche griffate Erre�.

Nonostante questo contrattempo i ventiquattro ragazzi classe �93 e �94 hanno svolto tre giorni di lavoro intenso e prezioso sotto gli occhi attenti del mister Giancarlo Magrini e del suo staff. Questo terzo raduno � servito per iniziare a compattare il gruppo e allestire al meglio la squadra che parteciper� al prossimo Torneo di Viareggio. Anche per questa stagione Magrini ha scelto una ricetta semplice, tanto lavoro e pazienza, quella pazienza che non hanno avuto tanti allenatori dei settori giovanili professionistici. Cos� questi ragazzi stanno ripartendo dalla Serie D con una sana voglia di rivalsa, con quella fame che spesso fa la differenza e riduce il gap con i colleghi pi� fortunati. Il mister di Sarsina tocca spesso questo tasto: “Voglio vedere negli occhi di questi ragazzi la determinazione giusta” – ci dice con piglio sicuro Magrini. “Quella voglia di emergere che fa la differenza nel destino di un calciatore. I ragazzi iniziano a capire che questa per loro � un�occasione unica di crescita e non se la devono lasciare sfuggire. Stanno rispondendo bene, i calciatori mi seguono con attenzione e hanno tanta voglia di lavorare sul campo, le premesse per vivere una stagione positiva ci sono tutte”.

Importante ricordare come la Rappresentativa trae linfa vitale dal lavoro svolto dalle societ� della Serie D, pi� che la tecnica come ogni anno Magrini deve forgiare l�anima di questi ragazzi. In questi tre giorni il mister romagnolo ha pungolato molto l�orgoglio di ogni calciatore trasformandolo in sana energia, certo a questi ragazzi l�entusiasmo non manca. Il prossimo appuntamento sar� il primo vero banco di prova, il 12 dicembre sempre a Coverciano la Rappresentativa disputer� un triangolare con la Rappresentativa Lega Pro di Valerio Bertotto e la Nazionale Under 18 di Alberigo Evani.

I convocati:

Portieri: Valerio Spacca (ᄡ94-Amiternina), Deril Cristofoli (ᄡ94-Legnago), Cesare Borroni (ᄡ94-Trezzano).

Difensori: Simone Pessagno (�93-Fidenza), Giovanni Dominici (�94-Vis Pesaro), Alessandro Celli (�94-Lupa Frascati), Gianfilippo Pulci (�94-San Nicol�), Gennaro Armeno (�94-Ischia), Marco Cassandro (�94-Foggia), Giampaolo Sirigu (�94-Budoni), Ivo Molnar (�94-Olginatese).

Centrocampisti: Giacomo Ridolfi (�94-Vis Pesaro), Giulio Fusco (�93-Citt� di Brindisi), Ettore Braccalenti (�94-Sansepolcro), Jacopo Scaccabarozzi (�94-Olginatese), Simone Amelotti (�93-Pro Sesto), Damiano Buscema (�94-Ragusa), Stefano Spadari (�94-Pontevecchio), Federico Massaccesi (�93-Real Spal).

Attaccanti: Francesco Deli (ᄡ94-San Basilio Palestrina), Salvatore Manfrellotti (ᄡ94-Savoia), Jonathan Tocchetto (ᄡ94-Sacilese), Francesco Giangaspero (ᄡ93-Seregno), Stefano Moreo (ᄡ93-Caronnese).

fonte: notiziariocalcio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui