Qui Gelbison – Porta ancora imbattuta, impresa ardua per la Nocerina

0
74

La Nocerina di Nello Di Costanzo domani alle ore 15 scende in campo al San Francesco d’ Assisi contro il Gelbison di Martino, in una gara in cui l’allenatore molosso deve iniziare a raccogliere punti in virtù di una salvezza ipotecata. Ma questo campionato non smette di presentare numerose insidie ai molossi: dopo la blasonata Foggia, il Bitonto di Patierno e il Sorrento di Bonanno, artigli da cacciar fuori o meglio zampate vincenti da trovare per cercare di scardinare la difesa più forte d’Italia. Il numero uno rossoblù è imbattuto da sei giornate, un record che dà a D’Agostino la fama come miglior portiere dello stivale, 540 minuti senza subire gol. Numeri che fanno della formazione di Vallo della Lucania l’anti Foggia: dodici punti in classifica ad una sola lunghezza dalla capolista pugliese. L’imbattibilità riserva delle sorprese che possono far ben sperare alla Nocerina, perché sembra irreale ma il Gelbison con le avversarie campane Agropoli e Gladiator non è andata oltre il pareggio a reti bianche. Tra le fila rossonere non ci sarà De Siena, appiedato dal giudice sportivo, ma Di Costanzo può puntare su uomini di buona qualità: parliamo dei giovani Leone, Carrotta e Sorgente, giocatori che si sono ben messi in mostra finora. La squadra di Martino oltre a riuscire a mantenere il primato, resta l’obbligo di tralasciare il suo guinness e pensare a vincere per accantonare il pareggio casalingo contro i delfini di domenica scorsa. La Gelbison potrebbe incontrare particolari problemi contro i rossoneri anche per la predisposizione tattica di Di Costanzo. I cilentani sinora, se è vero che hanno subito poco, hanno segnato con il contagocce, appena sei reti e nessuna dalle punte. Per la trasferta a Nocera, i rossoblù dovrebbe riproporre la formazione del derby, inamovibile la difesa con Cassano, De Gregorio e Caruso.

Fonte: tuttoseried.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui