Quarta giornata: Derby tra Grosseto e Lucchese. Impegni proibitivi per Acireale e Foggia

0
17 views

La quarta di campionato propone un testa coda e due derby molto interessanti. Il match di cartello si gioca a Grosseto, dove i ragazzi di Allegri incontrano la Lucchese. Entrambe le squadre sono state costruite per provare almeno ad inserirsi nei play off, ma dopo quattro turni i punti sono solo quattro. Il derby potrebbe aprire la crisi della perdente. A Pisa gli uomini di Domenicali sono chiamati a reagire dopo le deludenti prestazioni registrate in questo inizio di torneo. L’avversario è la Juve Stabia, una delle squadre più attrezzate del girone, nonostante il ripescaggio dell’ultimo momento ed i relativi ritardi di mercato. Impegno difficile per la capolista Napoli contro la Torres di Cuccureddu, alla ricerca dei punti per confermarsi tra le probabili sorprese del girone. In attesa del risultato del San Paolo, la Sangiovannese prova a lasciarsi alle spalle i partenopei nel non proibitivo incontro in programma al Tupparello di Acireale contro i ragazzi di Ugolotti. A Lanciano andrà in scena un derby d’Abruzzo in tono minore tra i rosso-neri ed il Chieti. Il Lanciano è penultimo in classifica con solo un punto, uno score che mette in pericolo la posizione del tecnico Monaco. Aria da ultima spiaggia anche allo Zaccheria dove Morgia, nonostante i ritardi nel completamento della rosa e l’affetto dimostrato dai tifosi, è chiamato a muovere la classifica contro il Frosinone di Iaconi, una delle corazzate del girone. I numeri ed i pronostici pendono tutti a favore dei ciociari, che proveranno ad agganciare la vetta della classifica con la terza vittoria di questo torneo. Il Perugia del bomber Cellini ospita il Martina di Trillini, alla ricerca di conferme e di punti salvezza, mentre il Manfredonia attende la Pistoiese sul terreno del Santa colomba di Benevento. Per i sipontini la vittoria permetterebbe di guardare con rinnovate ambizioni al futuro. Chiude il programma la gara tra Gela e Massese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui