Presentata la partita della solidarietà, appuntamento per domani sera allo Zaccheria

0
7

Si è svolta questa sera, presso la sala convegni dell´hotel ´President´, la conferenza di presentazione della partita della solidarietà, in programma domani sera allo ´Zaccheria´. Alla conferenza erano presenti Lello Scarano, presidente dell´Associazione Calciofoggia, Toni Santagata e Francesco Giuffrida (agente Leo nella fiction “Carabinieri”), in rappresentanza della Nazionale Italiana Attori, Pasquale Dell´Aquila, delegato comunale allo sport, e Maria Nobili e Filippo Fedele, rispettivamente presidenti dell´Aido e Avis di Foggia. “Vogliamo far sì che la giornata di domani, oltre a commemorare le vittime del crollo, possa trasformarsi anche nel giorno della solidarietà -ha detto Lello Scarano- Solitamente la nazionale attori gioca il sabato pomeriggio, ma in molti c´era la ferma volontà di giocare l´11, giorno della tragedia di viale Giotto”. Sulla stessa linea di pensiero anche l´amministrazione comunale che attraverso Pasquale Dell´Aquila fa sapere di auspicare che queste manifestazioni possano ripetersi ogni anno. Invito a venire allo stadio anche dai protagonisti diretti che domani calcheranno il terreno dello ´Zaccheria´. Toni Santagata, foggiano doc (nato a Sant´Agata di Puglia), spiega come ci tenesse in particolar modo alla realizzazione di questa partita: “Ho detto a tutti i miei colleghi di prendersi le ferie, di dichiarsi malati, di farsi licenziare pur di non mancare a questa partita -commenta ironicamente il cantautore- Inoltre, Foggia gode di una particolare simpatia da parte degli attori, specie per il passato calcistico”. La conferma arriva da Francesco Giuffrida: “E´ un piacere venire allo Zaccheria, conoscere nuova gente e vedere una nuova città. Invito tutti a non mancare domani sera allo stadio”. Soddisfatte le due associazioni cui sarà devoluto l´incasso. Filippo Fedele dell´Avis, fa sapere che la parte spettante all´Avis andrà interamente a Telethon: “Siamo raccoglitori di sangue non di soldi, perciò preferiamo destinare la nostra quota a Telethon”. Maria Nobili dell´Aido, invece, racconta la sua esperienza durante le ore del crollo del palazzo: “Sono una dottoressa e nel mio reparto portarono la bambina che uscì illesa dal palazzo. Per me è stata un´emozione fortissima, per questo invito tutti a venire allo stadio per non dimenticare quei giorni”. Appuntamento quindi domani sera allo stadio ´Zaccheria´, dove tra l´altro è stata confermata la presenza di Ascanio del Grande Fratello. (nella foto la conferenza stampa)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui