Pisa, forti tentazioni dal mercato per Carparelli

0
12 views

Si muove il Savona, squadra della sua provincia natale (� di Finale Ligure). Si � mosso anche il Perugia, che non nasconde le sue ambizioni di salire in Prima divisione. Marco Carparelli si trova cos� al centro di varie voci di mercato. Se davvero possa lasciare Pisa � ancora difficile a dirsi. E� vero per� che le trattative per il rinnovo del contratto in scadenza e la richiesta di un triennale hanno un po� cambiato il quadro dei rapporti. Fabrizio Lucchesi, direttore generale dell�Ac Pisa, ha spiegato in tv la situazione di Carparelli: �Il giocatore ha esordito in A con me nell�Empoli. Dunque a Marco mi lega grande affetto. Ma non si pu� litigare con la propria data di nascita e con le esigenze della societ�. Se Carparelli chieder� tre anni di contratto, si sentir� dire di no�. E alla domanda diretta (ma ha fatto questa richiesta?) la risposta del manager � stata affermativa: �S�, ha chiesto tre anni di contratto�. Ecco quindi che le voci, i sondaggi fatti dal Savona e dal Perugia possono ora essere visti sotto una luce diversa. Anche se i costi dell�eventuale acquisizione non sono semplici: soprattutto per il Savona potrebbero essere proibitivi, mentre il Perugia ha pi� possibilit�.

Bellazzini-Spezia. Intanto il principale obiettivo di mercato dei nerazzurri, il pisano Tommaso Bellazzini, � ormai vicinissimo allo Spezia. La trattativa tra il club ligure e il Cittadella ha avuto una forte accelerazione. Ieri sul versante spezzino davano l�acquisto per fatto, mentre in Veneto ancora frenavano un po�. Tutta questione di soldi e il patron dello Spezia avrebbe comunque dato il via libera. A questo punto, per la fascia destra, il Pisa deve buttarsi su altri candidati, sperando di trovare il nome giusto, soprattutto commisurato alle proprie possibilit�. In tema di esterni d�attacco, Nicastro dovrebbe essere molto vicino al Milazzo.

Altri nomi. Sui nomi di mercato accostati al Pisa ha detto alcune cose interessanti Vincenzo Minguzzi: �Tulli � un giocatore che abbiamo trattato anche l�anno scorso. A Rimini faceva l�esterno in un 4-2-3-1 e in quella posizione ha segnato parecchi gol. Con pochi accorgimenti potrebbe adattarsi al 4-4-2. Per correttezza devo dire che l�operazione impostata da me con il Vicenza riguardava Tulli e Maiorino. Purtroppo, andando la trattativa per le lunghe, nel frattempo Cagni si � reso conto del valore di quest�ultimo giocatore, diventato incedibile�. E il mancato acquisto dell�infortunato Falcone? �Volevo prenderlo l�estate scorsa, come Falco. Quest�ultimo si poteva ingaggiare anche un mese fa. Avrei voluto Falcone in estate, ma forse a gennaio per rinforzare la squadra non sarebbe stato l�acquisto migliore. Vedo che si continua a lavorare sulle mie idee�. Sugli obiettivi, sempre in tv, Lucchesi ha specificato: �Dobbiamo puntare a fare pi� punti possibile senza firmare cambiali in bianco e senza porci obiettivi che non sono alla semplice portata, anche se siamo ambiziosi. � inutile fare un anno da leoni e poi fallire. Se la societ� cresce per gradi pu� costruire il Pisa di oggi e quello di domani�.

Anticipo. La Lega Pro, per lasciare spazio ad una gara internazionale della Rappresentativa, ha disposto lメanticipo a sabato 25 febbraio delle gare della settima di ritorno, tra le quali Como-Pisa (ore 14,30).

Fonte: iltirreno
Foto: Antonello Forcelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui