Piace la regia di Burrai

0
25 views

In cinque partono ed in due arrivano, forse tre. Sembra essere questa la linea guida del mercato del Foggia a poche ore dalla sua apertura ufficiale (chiuder� il due febbraio). Per bocca della stessa societ� rossonera il club di via Napoli avrebbe gi� provveduto a sistemare Zappino e Rinaldi. Il primo ha raggiunto Lecco dove difender� la porta delle aquile blu-celesti; di lui rimane il ricordo agro dolce della partita di coppa Italia contro il Barletta, fatta di applausi per alcuni interventi ma anche di nervosismo soprattutto dopo l�espulsione che ha poi dato il via alla sconfitta a tutti nota. La sua cessione, seppur in prestito, snellisce il parco portieri originariamente composto di quattro elementi. Il secondo, invece, � gi� a Castellammare dove si allena da diversi giorni in attesa della ratifica dell�accordo.

Destinato a partire in tempi brevi sembra anche l�attaccante Italo Mattioli, negli ultimi giorni di allenamento in disparte (assieme a Del Core) rispetto al resto della squadra. Proprio l�attaccante barese � sempre pi� l�oggetto del desiderio del Perugia, pronto ad offrire un tra Accursi (30) e D�Andrea (27)per chiudere l�affare. La trattativa potrebbe giungere in porto anche perch� il Foggia ha l�esigenza di coprire il ruolo lasciato scoperto da Rinaldi.

Discorso a parte per Coletti appetito da diverse squadre di categoria superiore ed oggetto di una trattativa che tra ingaggio ed acquisto potrebbe costare qualcosa come 400.000 euro. In pole c�� il Gallipoli di Barba, pronto ad un investimento economico importante ma si sono mosse diverse squadre di serie B come il Bari, l�Albinoleffe, il Brescia ed un sondaggio da parte di Sampdoria e Chievo Verona in A. Il vuoto a centrocampo lasciato da Coletti potrebbe essere colmato da Salvatore Burrai (21), calciatore adatto a ricoprire il ruolo di centrocampista metodista davanti alla difesa e perfetto conoscitore del modulo di Novelli vista la sua esperienza lo scorso anno a Manfredonia. Il calciatore (capitano della nazionale italiana U.20) al momento � al Cagliari dove non riesce a trovare lo spazio necessario per mettersi in luce.

A questi movimenti potrebbe aggiungersi un ulteriore cessione in attacco. Come ammesso dagli stessi dirigenti tutti i calciatori sono sul mercato a patto che arrivino offerte interessanti. Non � escluso che si risvegli l�interesse di alcuni club di B per l�attaccante Mario Salgado, capocannoniere del Foggia con otto reti. Si prover� a trattenerlo in terra dauna fino a giugno; se dovesse partire piace molto l�attaccante Marco Sau (21), chiuso da Cellini, Gabionetta e Ruopolo nell�Albinoleffe. La punta di Oristano ha collezionato otto presenze e nessuna rete nei suoi primi sei mesi di esperienza in cadetteria e potrebbe costituire un�importante freccia all�arco di Novelli nel girone di ritorno in quanto perfetto interprete e conoscitore del modulo per la sua permanenza a Manfredonia lo scorso anno, al pari dell�ex compagno Burrai.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui