Obiettivo Potenza tra le voci di mercato

0
24 views

Anche oggi doppia seduta di allenamento per il Foggia intento nel preparare la trasferta del Viviani contro il Potenza, fanalino di coda del campionato (nove punti casalinghi ma anche squadra con il maggior numero di sconfitte, secondo attacco meno prolifico del torneo dietro la Pistoiese). Sar� necessario prepararsi al meglio sia dal punto di vista atletico che tattico perch� l�occasione sar� importante per acciuffare il risultato che storicamente in questa stagione manca ai rossoneri: la vittoria in trasferta. Di certo non sar� semplice perch� contro ci sar� un avversario esperto della categoria ed anche i numeri della cabala che vogliono il Foggia tutt�altro che imbattibile in trasferta. La giusta tensione si cercher� attraverso il lavoro settimanale ed il silenzio assoluto (bocche cucite per i soci, la squadra ed il tecnico) anche se in queste ore impazzano le voci pi� o meno fondate di mercato. Le certezze al momento sono le cessioni, previste almeno in cinque per snellire un parco giocatori eccessivamente ampio ed affollato, soprattutto nel reparto offensivo.

Partir� il portiere Zappino per il quale il Lecco sembra essersi fatto avanti in maniera decisa, anche se va valutata la situazione tecnica del club lombardo alle prese nei giorni scorsi con un cambio di panchina che ha rallentato le trattative. Altre soluzioni per il portiere brasiliano ci sono anche se vanno relazionate con la volont� del Frosinone, club che detiene l�altra met� del suo cartellino.

Praticamente ceduto anche Giuseppe Rinaldi da due giorni a Castellammare per una visita di cortesia agli ex compagni di squadra, cortesia che presto potrebbe tramutarsi in contratto fino a fine stagione. Non si aggiunge niente di nuovo, invece, quando si fanno i nomi di Mattioli e Trezzi in uscita. I due calciatori vantano una lunga militanza in serie C ed un ottimo bagaglio tecnico (non espresso a Foggia per motivi di sovrabbondanza) e non dovrebbe essere un problema trovargli una sistemazione. Sul folletto bindo sembrano esserci le attenzioni del Novara del suo ex mentore Notaristefano, tecnico della galoppata del Legnano lo scorso anno.

In “Barba” alla crisi che serpeggia in Lega Pro ed alle cessioni pianificate da club anche importanti, il Gallipoli del presidente Barba acquista. Il primo posto � un�occasione da non perdere in un campionato mediocre e di livello inferiore rispetto ai precedenti nel quale la continuit� anche minima garantisce quantomeno la presenza in zona play-off. il primo nome sulla lista del tecnico Giannini � quello di Tommaso Coletti. Alla sua cessione dovrebbe seguire un innesto nel medesimo ruolo, quello di Rijat Shala incursore del Taranto e gi� terzo di centrocampo nella Salernitana di Zeman e nel Foggia di Cuoghi (anche se spesso quel 4-3-3 si trasformava in un abbottonatissimo 4-5-1). Il calciatore ha rotto con il Taranto non presentandosi al campo per la ripresa degli allenamenti ma resta ancora un tesserato. Vedremo come si evolver� la trattativa. Nei prossimi giorni potrebbe essere risolta anche la questione Del Core con il calciatore appetito dal Perugia, dalla Ternana e dall�Avellino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui