Nard�-Gladiator 0-2: cronaca e tabellino

0
6

NARDO´: Mirarco, Vergori (75´ Antico), Lanotte (58´ De Razza), Difino, Taurino, Vetrugno, Montenegro, Giordano, Bagnoli, Corvino, Taurino D (46´ Patera). A Disposizione: Novembre, Pasca, Marzo, Recchia. Allenatore: Renna

GLADIATOR: Maiellaro, Pastore, Viglietti, Bonavolont�, Borrelli, Terracciano (75´ Criscuolo), Longo, Di Pietro, Evacuo (57´ Puccinelli), Manzo (21´ Mazzeo), Leone. A Disposizione: Voli, Criscuolo, Puccinelli, Luce, Armonia. Allenatore: Squillante

ARBITRO: Proietti di Terni

RETI: 23´ Terracciano, 63´ Longo

NOTE: Spett 1000 circa. Ammonito: Taurino, Montenegro, Giordano, Difino (N), Viglietti (G).

Il Gladiator sbanca anche lo stadio “Giovanni Paolo II” di Nard�, imponendosi per 2-0.

I sammaritani del presidente Luce si confermano capolista del girone, ma sopratutto continua il record, infatti i gladiatori sono l´unica formazione del girone H a non conoscere sconfitta. Il tecnico Squillante deve far a meno di Gatta, Bizzarro e Del Sorbo per squalifica, e lancia da primo minuto, Bonavolont� ed Evacuo. Tra i sammaritani ben tre ex granata, Terracciano, Armonia e Puccinelli. Passando alla cronaca, Gladiator subito pericoloso, dopo cento secondi, cross di Manzo, pesca Longo che ci prova, ma Mirarco salva i suoi. Al 15´ punizione battuta da Vetrugno, finisce sui piedi di Taurino, che non inquadra la porta. Al 23´ Gladiator in vantaggio, punizione battuta da Terracciano e la palla si infila nell´angolino basso dove l´estremo difensore ospite non pu� niente. Il difensore nerazzurro si � incaricato della battuta, dato che nell´occasione del fallo � uscito Manzo per infortunio. Terracciano firma cos� il gol dell´ex. Al 30´ punizione battuta da Bonavolont�, pesca Leone che serve Mazzeo, ma Mirarco salva in angolo. Nove minuti dopo, angolo battuto da Bonavolont�, Di Pietro ci prova in girata, ma la sua conclusione � debole. A tre minuti dal termine occasione del raddoppio sui piedi di Longo, ben servito da Evacuo, ma il tiro viene deviato in angolo. Dopo sette minuti di recupero termina la prima frazione di gioco. Nella ripresa, il primo tiro nello specchio di porta arriva al 50´ con Vetrugno, ma Maiellaro para senza problemi. Al 60´ scambio fuori area tra Bonavolont� e Mazzeo, ma il tiro dell´attaccante nerazzurro viene deviato in angolo. Tre minuti dopo il Gladiator raddoppia, scambio Di Pietro – Mazzeo, il numero 18 nerazzurro colpisce il palo, sulla ribattuta si avventa Longo che non sbaglia. Al minuto 80´ ci prova Leone da fuori, ma non inquadra la porta. Quattro minuti dopo contropiede del Gladiator, Di Pietro crossa, Mazzeo fa il velo per Longo che si gira bene, ma Mirarco para. Dopo cinque minuti di recupero termina il match con la squadra in festa con i tifosi accorsi sino a Nard�.

fonte: www.gladiator1912.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui