Morgia a Calciofoggia.it: “Domani formazione sperimentale, noi in ritardo ma con progetto serio”

0
13 views

Nonostante la rosa rimaneggiata (tra infortuni e contratti ancora non depositati, ndr), è un Massimo Morgia sereno quello che si appresta ad affrontare la prima gara ufficiale della stagione 2005/06. Conscio di avere una squadra ancora da ultimare, il tecnico romano non fa però drammi su una rosa imbottita di giovani preferendo concentrarsi sul match di domani: “Avere tanti ragazzini non è un problema, avevamo in conto che questo ritardo poteva esserci – commenta Morgia ai nostri taccuini e a quelli di Teleblu – Le tante vicende successe negli ultimi mesi hanno rallentato il lavoro e ci hanno portato a questo organico. In ogni modo avere tanti giovani e provare giocatori d´esperienza in ruoli non propri può aiutarci a capire eventuali soluzioni”. Un test quello col Melfi che l´allenatore ex Palermo non vuole sottovalutare, nonostante spesso la Coppa Italia venga un pò snobbata: “E´ un test importante, lo sono tutte le partite comprese le amichevoli. Sarà una partita dove proveremo una squadra sperimentale, improvvisata. Come finirà? L´allenatore non deve pensare a vincere, perdere o pareggiare ma bensì a mettere la squadra in campo e cercare di farla giocare, poi il campo dirà il risultato. Purtroppo non abbiamo avuto il tempo materiale per prepararla a dovere, in ogni modo non vogliamo sfigurare”. Intanto, continuano i mugugni da parte qualche tifosi per la squadra ancora da ultimare. Morgia, però, preferisce glissare così: “Purtroppo il calcio sta andando in una direzione sbagliata dove i campionati si vincono in tribunale e non sul campo. Foggia, invece, vuol far si che la sua politica sia avere i conti a posti, partendo magari in ritardo ma consapevole di aver fatto le cose per bene per costruire un progetto importante”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui