MATERA: Cecccarelli, “Cerco di farmi trovare sempre pronto”

0
7

Un modo migliore per tornare in campo non poteva pensarlo. Fabio Ceccarelli porta il Matera in paradiso, dopo che � passato per circa quaranta minuti dal pericolo del bruttissimo inferno. Lo fa con due reti estremamente importanti, che danno ai lucani consapevolezza nei propri mezzi e al giocatore la corona di migliore in campo, e magari la beatificazione per poter partire negli undici che andranno a far visita al Sant�Antonio Abate. Dopo aver girato fra tribuna e panchina, il bomber romano ha dato le giuste risposte a mister Favarin, perch� grazie a lui si � trovata maggiore quantit� in attacco. Ora � a quota tre, ma Ceccarelli non ha nessuna voglia di fermarsi perch� dopo essersi sbloccato a Francavilla si aspettava qualche chance in pi� l�ha avuto contro il Taranto, e nel modo migliore non poteva rispondere, e magari adesso qualcosa cambier�.

OTTIMA DOPPIETTA ― Entra in campo e non ci pensa due volte ad entrare subito nel match. L�impatto che ha avuto Fabio Ceccarelli � stato dei migliori, e lo stesso attaccante su questo ha detto: �Sono molto contento per la doppietta, ma prima di tutto per la vittoria. Sembrava un incubo, qualcosa di irreale quello che stava accadendo per noi in panchina. Per�, ci abbiamo creduto ad una possibile rimonta, e fine match c�� stato un grande abbraccio fra tutto il gruppo perch� si vince e si perde tutti insieme. Questo vale per chi ha fatto qualche errore e va incoraggiato, penso a Pinna che dopo il rigore causato si � visto cadere il mondo addosso, ma alla fine si � rialzato nel migliore dei modi, perch� � stato proprio lui a creare il pallone del due a uno che ci ha rigenerati e dato pi� linfa. Lui � un under e deve essere incoraggiato come il resto. � stata una rete importantissima, molto di pi� del mio tre a due che � valso la vittoria. Quest�ultimo � stato un gol bellissimo, ma penso che il primo sia stato fondamentale per la nostra rimonta. Infatti, in quel momento abbiamo avuto tutti la sensazione di potercela fare. Era il nostro match, quello del riscatto. Abbiamo profuso un�intensit� di gioco notevole e ce l�abbiamo fatta�.

LE TRE DEDICHE ― Ha fatto andare in estasi un XXI Settembre deluso e sfiduciato. � stato proprio Ceccarelli a suonare la carica, dando un grande scossone. Ha riaperto il match, poi, lo ha chiuso con una magia in rovesciata. A chi invia queste due rete l�attaccante materano ha detto: �Questa � una doppietta con una dedica disgiunta. La regalo a mio cognato Gianmarco il primo gol, perch� � stato vittima di un brutto incidente. Il mio pensiero � andato subito a lui mentre esultavo. Il secondo, invece, lo dedico al patron Columella e al pubblico. Con i tifosi ho un rapporto splendido, iniziato in maniera naturale quando non giocavo. Bella sensazione, ed � stato istintivo per me, correre subito verso di loro. Ci hanno sempre sostenuto durante il match, soprattutto quando eravamo sotto di due a zero, ed � un dato da rimarcare. Sentivo il loro affetto, ma questo � esploso con una bella vittoria che per noi � un punto di partenza. Io non credo ai tab�, ma penso che l�intensit� che abbiamo messo contro il Taranto � stata importante, avremmo vinto contro chiunque in quel modo�.

LO SPAZIO ― Spesso in tribuna o al massimo in panchina. Ma domenica c�era bisogno di lui, e quando Favarin l�ha gettato nella mischia non ci ha pensato due volte Ceccarelli a ringraziarlo. Adesso, qualcosa per il giocatore potrebbe cambiare, e su questo ha detto. �Noi giocatori cerchiamo sempre di dare il meglio. Nessuno vorrebbe rimanere fuori, e sarebbe da ipocriti negarlo. Essendo un professionista, il mio dovere � quello di allenarmi al meglio, cercando di farmi trovare sempre pronto quando il mister chiama. Nella mia carriera ho sempre giocato al fianco di un giocatore come Di Gennaro, magari molto meno bravo di lui. Per�, ho dovuto fare anche la prima punta all�occorrenza, e devo dire che domenica io e lui siamo entrati subito in sintonia, perch� il nostro intento era quello di fare gol per vincere la partita�.

fonte: cuorebiancoazzurro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui