Marino: “premiati dalla lucidità degli attaccanti”

0
12

Il Foggia con il più classico dei risultati (2-0) si aggiudica il posticipo della diciottesima giornata del campionato di serie C1 girone B. Tre punti pesantissimi quelli conquistati in Abruzzo e morale alle stelle. Gli uomini di Marino, autori di una splendida prestazione, offerta innanzi alle telecamere di RaiSportsat, hanno inflitto al Chieti la prima sconfitta casalinga della gestione Florimbj, mostrandosi nettamente superiori all´avversario. “Sin dalle prime battute di gioco ci siamo proposti in avanti creando seri pericoli alla retroguardia neroverde – ha commentato Pasquale Marino dopo il triplice fischio – nella ripresa siamo stati più lucidi sotto porta e così siamo riusciti a sbloccare il risultato. L´unico rischio della gara l´abbiamo corso dopo il raddoppio, in occasione del rigore concesso e poi fallito dai padroni di casa. Questa sera siamo stati premiati dalla lucidità in fase conclusiva, quella che ci è mancata nelle ultime gare”. Una boccata d´ossigeno quindi per i rossoneri che, con il successo di oggi balzano a ridosso della zona playoff a quota 26.”Nonostante la vittoria di oggi dobbiamo continuare a guardarci alle spalle, ossia alla zona playout – ha dichiarato David Stefani (fra i migliori in campo questa sera) – il nostro obiettivo resta sempre la salvezza. Oggi abbiamo disputato un´ottima gara e la vittoria è indubbiamante meritata”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui