LEGGENDO QUA E LA´… Parti ancora distanti, nel pomeriggio sit-in dei tifosi

0
14 views

Settimana decisiva questa per l´US Foggia in vista dell´incontro tra Coccimiglio e la cordata Stallone. La massa debitoria, più alta del previsto, (oltre 2 milioni di euro) rilevata negli ultimi giorni, ha complicato i piani del gruppo di imprenditori locali che non voleva superare il budget di appunto due milioni di euro. L´idea, quindi, di coprire la massa debitoria e dare una buonuscita a Coccimiglio di 500-700mila euro non può essere attuata. Tra l´altra la ferma richiesta del patron toscano (2 milioni di euro più il cartellino di quattro giocatori e senza contare i debiti) non avvicina le due parti. Intanto, il tempo scorre inesorabile e prima della fine del mese bisognerà adempiere a tutti i pagamenti per ottenere l´iscrizione; probabilmente questo week-end sarà decisiva sulle sorti della trattativa Stallone-Coccimiglio. Sul fronte tribunale, potrebbero essere depositate altre istanze, dopo quella già presentata da Stoppa. Oltre alle varie ingiunzioni di creditori, ricordiamo, spicca su tutte quelle della curatela fallimentare cui vanta un credito da Coccimiglio di 17mila euro inerente al pagamento delle tasse di registrazione al momento dell´acquisto del titolo sportivo dell´US Foggia. Infine, oggi si svolgerà il sit-in dei tifosi in piazza XX settembre per manifestare il dissenso nei confronti di Coccimiglio e invitare quest´ultimo a cedere al più presto la società alla cordata locale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui