LEGGENDO QUA E LA´… Oggi l´ufficializzazione della C1, rispunta il Tribunale di Firenze?

0
14 views

Ancora tanta la soddisfazione nel clan rossonero e nelle istituzioni locali per aver ottenuto (manca solo l´ufficialità che sarà data nella tarda mattinata, ndr) l´iscrizione alla C1. Ieri, infatti, il sindaco Ciliberti, amministratore unico della società, accompagnato dall´avv. Finiguerra, dal deputato Di Gioia e dalla dott. Nuzziello, hanno ricevuto l´ok dalla Coavisoc, dopo il ricorso presentato ad inizio settimana. Il Foggia risulta tra le dodici squadre che sono state regolarmente iscritte al prossimo campionato; ben quattordici, invece, le società ´bocciate´ anche dalla Coavisoc: tra le tante spiccano anche, per ciò che concerne il girone dei rossoneri, Benevento e Spal, oltre che Andria, Reggiana e Venezia, che non aveveno proprio presentato il ricorso. Adesso la società di via Gioberti potrà concentrarsi sul ritiro di Vallarga e sulle questioni tecniche, in primis ridimensionamento degli ingaggi: ad oggi sembrano ancora lontani gli accordi con Mariniello e Catalano a cause dei loro esosi ingaggi. Difficile la trattativa anche con David Mounard, che dopo un primo avvicinamento, ieri non si è presentato al raduno in attesa dello svincolo che la Fifa diramerà la prossima settimana. Assenti anche Pascariello e Da Silva che si aggregheranno nei prossimi giorni. Intanto, la nuova società è già in movimento per la definitiva cessione delle quote dalla Sacisana srl a Giuseppe Coccimiglio, dopo il preliminare stilato due settimana fa cui l´ottenimento della C1 era una clausola fondamentale per la definitiva cessione. Da registrare, però, secondo quanto riportato dalla ´Gazzetta dello Sport´, che il Tribunale di Firenze avrebbe richiesto all´US Foggia una somma di circa 350mila euro inerenti alla vicenda legata al fallimento della Cogi, società di Coccimiglio. L´ex patron, infatti, quando acquistò la società dauna si avvalorò dell´intervento proprio della Cogi. Infine, Giuseppe Colucci, tre anni in rossonero è stato acquistato dal Livorno. Dayo Oshadogan, dopo l´avvenutura nel principato di Monaco potrebbe tornare in Italia: Ternana e Bari sono interessanti al difensore ex Foggia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui