LEGGENDO QUA E LA: Nasce un caso Cellini. Marino e Mounard: il Foggia farà bene.

0
29 views

Il Foggia trova due sostenitori d’eccezione: Pasquale Marino e David Mounard. Il primo, dalle pagine de La Gazzetta del Mezzogiorno, analizza il prossimo torneo di C1 definendolo una piccola serie B. Molte sono le squadre blasonate e molte sono le formazioni in grado di lottare per il vertice. L’ex tecnico di Marsala vede superiori a tutte il Napoli ed il Frosinone, ma è prodigo di complimenti anche per il Foggia e la sua nuova compagine sociale, capace di operare bene sul mercato e di ricrearsi un´ immagine. L’attenzione di Marino si sofferma su Fanelli che lui stesso definisce un “colpo” di mercato, in quanto seguito da numerose società tra le quali la Fiorentina del d.s. Corvino. Un plauso alla nuova società arriva anche dal centrocampista francese David Mounard che, attraverso la Gazzetta dello Sport, appare molto soddisfatto della serietà e dei programmi della nuova dirigenza, capace di portare a Foggia calciatori bravi e dalla mentalità vincente. Il fantasista francese, nonostante il recente infortunio, giocherà contro la Juve Stabia sopperendo la non perfetta condizione fisica con la grinta. Dalla lega si attendono per oggi i nulla osta per Frezza e Cantoro che dovrebbero essere della partita.
Intanto diventa un caso la rescissione del contratto da parte di Cellini. Pavone ieri pomeriggio ha ufficializzato la rescissione del bomber, contestualmente a quella del portiere Brandi e del difensore Galeotti, ma dalle pagine della Gazzetta dello sport lo stesso attaccante fiorentino (l’unico raggiungibile dei tre) dichiara di non aver firmato nulla e che la situazione non è ancora del tutto chiusa. Intanto pare giunta al tramonto la lunga esperienza del play barese Pasquale Catalano in maglia rosso-nera, in procinto di rescindere il contratto per accasarsi a Giulianova. Trasferimento in vista per l´ex rosso-nero Davide Faieta che si allena da oggi con la Sambenedettese di Galderisi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui