Le parole di Fares, Billong, Ingrosso, Marcucci e Matarese in conferenza stampa

0
6

Ecco le parole rilasciate nella conferenza stampa di questo pomeriggio.

Fares: �Diamo il benvenuto ai nuovi arrivati. Siamo convinti di aver svolto un buon lavoro affinch� questa squadra possa aver il giusto mix tra esperienza e giovent�, completando in maniera adeguata la rosa. Sappiamo che sono consapevoli del ruolo che gli aspetta e cosa chiede la citt�. Foggia non � una citt� che scopriamo noi dal punto di vista calcistico e siamo convinti che loro lavoreranno nel migliore dei modi.
Indipendentemente dalle vicende del Palermo, vediamo in casa nostra. Sappiamo che hanno una rosa costruita per vincere il campionato, ma noi dobbiamo essere calmi, tranquilli e sereni, senza esaltarci in caso di vittorie o deprimerci in caso di sconfitte. La penalizzazione ha inciso sia sullメambito numerico che psicologico, ma ci aspettiamo che i ragazzi facciano una prestazione degna della maglia rossonera. Chiediamo che tutti i tifosi si stringano intorno a questa squadra che ha lメobiettivo fondamentale di salvarsi e navigando tutti verso la stessa direzione possiamo raggiungerloヤ.

Ingrosso: �Sono un centrale difensivo che ha fatto sia la difesa a 3 che a 4. So giocare anche come terzino. Sono motivato ed ho passato quattro mesi ad Ascoli difficili. Voglio far vedere il mio valore e ho affrontato il Foggia come avversario quando giocavo a Matera. Sono super motivato. Con Padalino abbiamo fatto 20 risultati positivi nella stagione di Matera ed una chiamata dal mister � stata importante. Non ho dubito ad accettare perch� ad Ascoli non ho vissuto mesi semplici perch� ci sono state tante cose. Ho avuto un problemino ma non si � capito cosa avevo, poi si � capito che era una sciocchezza e dopo 4 mesi fermi � stato difficile saperlo. Ora sono a piena disposizione del Foggia, sto bene e sto recuperando e sarei disponibile anche per Palermo. Ho voglia di dimostrare il mio valore in Serie B e dimostrare che potevo esserci anche prima�.

Matarese: �Ringrazio la societ� per questa occasione. Posso giocare sia da esterno che da prima punta. L�obiettivo di squadra lo conosciamo tutti. Quello personale � di dimostrare di valere questa maglia. Ho giocato con il 4-3-3 sia a sinistra che a destra, mentre nel 3-5-2 ho fatto sia il quinto che la seconda punta. A Frosinone mi aspettavo di giocare di pi�, ma li ringrazio per quello che mi hanno dato. Tutti vorrebbero fare sempre il pi� possibile. Qui siamo tutti per un unico obiettivo e credo che si possa raggiungere solamente lavorando tutti insieme e facendo gruppo. Spero che per me possa essere un trampolino di lancio e spero con tutto il cuore di raggiungere l�obiettivo�.

Marcucci: “Come ha detto Luca prima volevo ringraziare la societ� e il direttore per la fiducia ,sono centrocampista centrale , ma con la primavera ho giocato anche mezzala, l�obiettivo � la salvezza. Roma � la mia casa ,sono li da 11 anni, ho chiesto di cambiare perch� avevo questo bisogno,appena si � presentata la richiesta non ho esitato ad accettare, noi vogliamo vincere soprattutto per noi ed anche per i tifosi, con Ranieri ho messaggiato e conosco anche Greco che � del mio stesso quartiere, mi ha raccontato tante cose belle sulla piazza, per me possiamo giocare insieme a centrocampo per� lo dice il campo chi mettere in formazione. Spero che vada bene, adesso devo pensare solo a lavorare bene e piano piano a riuscire anche a giocare, mi aspetto la salvezza, questo � l´obiettivo principale sia personale che di squadra. Da piccolo il mio idolo era Totti poi De Rossi mi ha aiutato in prima squadra , oltre ad essere un giocatore bravo � anche un grande uomo ”

Billong: “Sono un difensore centrale quest�anno ho giocato a 4 , ma anche a 3 ,io sono qua per vincere tutte le partite ed aiutare la squadra ,ho visto il primo allenamento abbiamo un grande gruppo e possiamo fare grandi cose qua. Il direttore mi ha detto che � una citt� che vive di calcio, dobbiamo giocare col cuore, � una citt� vicina alla squadra, ho visto la squadra, l�ho vista a benevento giocare molto bene. Ho giocato centrale tutta la stagione a Benevento. Non conosco molto di Foggia, ma qua so che ci sono tifosi calorosi e piace molto il calcio. Ho visto i ragazzi che giocavano molto bene con la palla, con intelligenza , bella fisica, col sorriso sempre sul viso, ho visto un buon gruppo, per arrivare alla salvezza bisogna avere la testa bassa e lavorare tutti insieme “.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui