Le dichiarazioni di D´Amico prima del silenzio:”Mi hanno costretto a lasciare Cava”

0
27 views

Tony D´Amico sceglie di emulare il suo tecnico e proclama un personale silenzio stampa a tempo. Niente dichiarazioni per sette giorni. Prima dell´inizio di questa forma di autotutela verso le strumentalizzazioni di alcune dichiarazioni, il centrocampista pescarese ha commentato così (attraverso le pagine del quotidiano “La Città”, gentilmente segnalato dall´utente Ivano) il suo abbandono alla maglia biancoblù:”E´ stata una scelta inevitabile una scelta di cuore e non di lavoro, voluta da altri. Chiedo scusa a tutti ma in questa settimana preferisco non parlare. Meglio restare in silenzio, si rischia di creare troppi fraintendimenti. E poi le emozioni, i ricordi, i sentimenti sono troppi. Ci ho pensato tantissimo, a lungo, la decisione migliore è restare in silenzio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui