L´avversario di turno: il Teramo

0
26 views

La squadra abruzzese, partita con tutti i favori dei pronostici, in virtù dell´ottimo campionato disputato lo scorso anno, si è rilevata invece la sorspresa negativa dell´odierna stagione. A 270´ dalla fine della stessa, il Teramo ha conquistato 42 punti, frutto di 12 vittorie, 6 pareggi e 13 sconfitte. Non sono bastati quindi, i “grossi” nomi presenti in organico, come Marco Aurelio, Ola, Tauà e De Florio (quest´ultimi due autori finora di dieci gol ciascuno), a garantire alla formazione di Luciano Zecchini (nella foto) un´annata vincente. Domenica al Comunale di Teramo, infatti, i “diavoli” rossi affronteranno il Foggia con l´obiettivo primario di conquistare quel punticino utile per chiudere matematicamente il discorso salvezza. Sul proprio terreno di gioco gli abruzzesi hanno ottenuto 8 successi, 3 pareggi e 4 sconfitte, raccogliendo quindi 27 punti, facendo registrare 24 reti all´attivo e 18 al passivo. Contro i “satanelli” il Teramo dovrà fare a meno del portiere titolare Mancinelli, appiedato dal giudice sportivo, al suo posto ci sarà Paoloni; torna a disposizione invece, il difensore Vincenti, mentre è ancora in dubbio la presenza di Tauà e De Florio, entrambi alle prese con problemi fisici. All´andata, allo “Zaccheria”, il Teramo s´impose sui rossoneri per 3-0, a seguito delle reti messe a segno da Tauà, Manca e De Florio. Nelle fila del Teramo figura anche un ex di turno, il centrocampista Attilio Nicodemo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui