L´avversario di turno: arriva la capolista!

0
9

Sale l´attesa per i tanti tifosi del Foggia in vista del prossimo impegno di campionato dei rossoneri che vedrà gli uomini di Marino confrontarsi con l´Acireale. Domenica allo “Zaccheria” si assisterà ad una partita importante ed affascinante allo stesso tempo, fra due formazioni che giocano un buon calcio, forse il migliore della categoria. Da un lato ci sarà il ritrovato Foggia, che non vince in casa dallo scorso 23 novembre (Foggia-Paternò 6-1) e dall´altro, la capolista del girone a caccia dell´undicesimo risultato utile consecutivo. L´Acireale è sicuramente la squadra rivelazione del campionato, così come dicono i numeri realizzati finora: 10 vittorie, 7 pareggi ed una sola sconfitta. Aggressività, potenza, dinamismo, imprevedibilità, sono solo alcune delle qualità espresse dal 4-3-3 impostato dal tecnico Maurizio Costantini, che lo scorso anno ha traghettato i granata in serie C1 proprio a braccetto con il Foggia. I satanelli dovranno vedersela quindi con un avversario assai temibile e di tutto rispetto. La formazione siciliana vanta la miglior difesa del torneo con soli 8 gol subiti e 23 realizzati. Strepitoso è soprattutto il cammino esterno dei granata che lontani dal “Tupparello” di Acireale hanno conquistato 23 dei 37 punti all´attivo. Analizzando dettagliatamente il cammino esterno dell´Acireale, balza subito agli occhi il numero 0 (zero) nella casella delle partite perse, 7 sono invece i successi e 2 i pareggi. I campi finora espugnati dagli acesi sono quelli di Sambenedettese (1-2), Taranto (0-1), Vis Pesaro (0-3), Teramo (0-2), Martina (2-4), Fermana (1-2) e Benevento (0-1), mentre in quel di Crotone (0-0) e Lanciano (1-1) sono giunti gli unici due pareggi. All´andata tra Acireale e Foggia terminò in parità, a reti inviolate; fu una partita molto sofferta per l´undici di Marino che riuscì a difendere a denti stretti il prezioso pareggio, al cospetto di un Acireale assai grintoso che ai punti avrebbe sicuramente meritato qualcosa di più. Due sono gli ex di turno, uno per parte: Costanzo nelle fila del Foggia e Di Masi (foggiano doc) in quelle dell´Acireale, oltre all´ex “virtuale” Pagana, in procinto di passare alla corte di Marino ma finito poi, la scorsa settimana all´Acireale. Questo il probabile undici granata che affronterà il Foggia: Polito, Nigro, Suriano, Anastasi, Paschetta, Lo Monaco, Russo, Campofranco, Mastrolilli, Delle Vedove, Mortelliti (Pagana).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui