La vigilia in casa sannita

0
16 views

Le notizie diffuse dai siti web che si occupano del Benevento risultano concordi nel definire il pareggio a reti bianche ottenuto a Paternò una occasione persa, a causa di tanta sfortuna e imprecisione. Il sito calciosannita.com parla di risultato ingiusto anche alla luce del vasto numero di occasioni da rete e al clamoroso palo interno colpito da un sempre più vivace Pellicori. Calciocampania.com, invece, dopo aver commentato la serie di occasioni sciupate dagli stregoni, sottolinea che il Benevento non segna con uno dei suoi attaccanti da un mese (l´ultimo a segnare fu Luigi Molino uno dei tanti ex domani in campo), mentre Di Nardo, capocannoniere con otto gol, non gonfia la rete dalla diciannovesima giornata, una sterilità offensiva a cui va contrapposta la buona vena realizzativa dei difensori, ma che non collima con le intenzioni del presidente Spatola che sembra puntare ancora alla promozione diretta. Il sito il mattino.it ci offre una vasta panoramica sulla situazione che si vive nel Sannio e sui punti di vista dei tesserati giallorossi in vista della gara di domenica. Il primo ad esprimersi è il presidente che prevede una gara difficile contro un avversario che gioca il miglior calcio del girone, poi tocca a Gil Voria (difensore del Benevento che ha rimediato una sublussazione alla spalla nella gara giocata in Sicilia) e Alessandro Pellicori (nella foto con la maglia del Foggia). Il primo rassicura i suoi tifosi dichiarandosi pronto a scendere in campo, mentre il secondo schiva inutili polemiche dichiarando di non avere in serbo alcuna vendetta in quanto il suo è stato un semplice problema di adattamento. Lo stesso attaccante calabrese chiude elogiando il gioco del Foggia, sottolineando il grande possesso palla e la capacità di imbrigliare l´avversario. Dello stesso tenore sono le dichiarazioni di Di Nardo, che prevede una partita bellissima, favorita dal gioco attuato dai rossoneri, che non attuano alcuna tattica ostruzionistica. Le notizie che giungono dall´ infermeria danno come sicuri assenti Giugliano e Martino mentre quelle provenienti dal campo di allenamento danno come possibile modulo tattico il 4-4-2 con la conferma dell´ undici sceso in campo a Paternò.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui