La Spal: una squadra alla ricerca di punti salvezza

0
7

Domenica allo Zaccheria sarà di scena la Spal, undicesima in classifica a sette punti dai play off e a tre punti dai play out. La formazione di Allegri è una delle squadre che ha pareggiato di più in questo torneo (ben 11 volte come il Foggia), è il quinto peggior attacco con 22 reti segnate ed ha la quarta miglior difesa del girone con 23 gol subiti. I biancazzurri vengono da un periodo poco brillante che ha portato negli ultimi nove turni solo otto punti, frutto di una vittoria interna ai danni della Fermana e di cinque pareggi. Il ruolino di marcia esterno degli estensi è in linea con le altre formazioni di centro classifica e conta 3 vittorie (una delle quali ad Avellino), quattro pareggi e sei sconfitte. Analizzando il trend delle gare in trasferta dall’inizio del girone di ritorno, in cinque gare la Spal ha totalizzato solo due punti sui campi di Sora e Padova. La settimana di preparazione in vista della gara di domenica prossima si è svolta senza particolari problemi. Rientra molto probabilmente a centrocampo La Canna al posto di Apa, dopo aver smaltito l’influenza, Cavallo si è allenato a parte per qualche giorno a causa di una forte contusione al ginocchio, ma la sua presenza non è in dubbio. Mancherà sicuramente Cunico, 21 presenze durante questa stagione nel cuore del centrocampo biancoazzurro. Tra i probabili sostituti, Valery e Cavallo si giocano un posto affianco a Pirri con il primo avvantaggiato sul secondo. La Spal giocherà per riscattare il deludente pareggio interno contro il Cittadella (2 – 2 domenica scorsa, con la Spal passata due volte in vantaggio) che ha causato qualche malumore tra i tifosi e ha riaperto il baratro dei play out alla formazione estense. All’andata finì con un pareggio per uno a uno con gol lampo di Tatti su una disattenzione difensiva dei rossoneri a cui ha risposto Catalano (nella foto) su Punizione allo scadere del primo tempo. L’espulsione di Filippi all’inizio della ripresa causò qualche problema ai dauni che però resistettero alle offensive avversarie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui