Il punto sulla Promozione

0
19 views

Nella ventisettesima giornata del girone A di Promozione, largo successo esterno del San Giovanni Rotondo, che nell´anticipo di sabato ha espugnato con il punteggio di 3 – 0 il terreno della N.P.S. Altamura. Garganici in vantaggio al 22´ con Lannunziata, che di piatto metteva il pallone in rete su un preciso cross di Pelullo anticipando Abbrescia. Gli ospiti controllavano la reazione dei padroni di casa, che al 83´ sfioravano il pareggio con un gran tiro su calcio di punizione di D´Addabbo che centrava la traversa. Nel finale di gara gli ospiti arrotondavano il punteggio grazie ad una doppietta di Ciccone che all´85´, lanciato da Pelullo, lasciava partire un gran tiro che finiva in rete dopo aver colpito il palo, ed al 94´ ancora servito da Pelullo metteva a segno la rete che fissava il punteggio finale. Pareggio senza reti tra il Corato e l´Audace Cerignola al termine di una gara senza particolari emozioni, chiusa dai padroni di casa in dieci uomini per l´espulsione all´89´ di Strippoli per un fallo di reazione. Brutta sconfitta per il Lucera, battuto con il punteggio di 2 – 0 sul terreno del Barletta. Padroni di casa in vantaggio al 19´ con un colpo di testa di Maffeo sugli sviluppi di un corner. Al 70´ la formazione barese raddoppiava con Claudio Salvemini, che servito da suo fratello Nicola, superava Riceputo con un bel pallonetto. La reazione degli svevi portava al 76´ al tiro Palmieri dalla distanza, ma la sua conclusione centrava il palo. Nel finale la gara diventava nervosa, e ne facevano le spese Di Virgilio per gli ospiti, e Bollino ed il portiere Mele per i padroni di casa, espulsi dal direttore di gara, ma il risultato non cambiava più. Infine pareggio con il punteggio di 2 – 2 per il San Severo nella gara interna contro il Palagianello. Padroni di casa in vantaggio al 43´ con Scanzano, pronto a mettere in rete di testa sugli sviluppi di un calcio d´angolo calciato da D´Anzeo, dopo che una prima conclusione, sempre di testa, di Rotondo aveva centrato la traversa. Nella ripresa gli ospiti pervenivano al pareggio con Garofalo al 64´ con un gran tiro dalla distanza. Al 71´ i padroni di casa rimanevano in dieci per l´espulsione di D´Anzeo per un fallo di mani sulla linea di porta, ma il conseguente rigore decretato dall´arbitro e calciato da Ferrareis veniva neutralizzato da Profilo. Il vantaggio degli ospiti arrivava al 72´ grazie a Scarcia che, entrato in area di rigore da destra, batteva l´estremo difensore foggiano. La reazione dei padroni di casa era veeemente ed al 82´ Gaggiano si procurava un calcio di rigore. Sul dischetto si presentava Ferri, che si lasciava respingere il tentativo di trasformazione, ma recuperava la sfera e la metteva alle spalle del portiere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui