Il punto sulla Prima Categoria

0
27 views

Nella ventunesima giornata del campionato di Prima Categoria, la capolista Toritto ha espugnato il terreno del Mattinata con il punteggio di 2 – 0 grazie ad una doppietta messa a segno da Ameruoso e continua la sua cavalcata verso la Promozione. Il Minervino Murge ha costretto l’Atletico Bovino al pareggio interno con il punteggio di 0 – 0, in una partita dove il direttore di gara non ha certo convinto i padroni di casa che hanno chiuso in nove. La formazione barese conserva così la piazza d’onore mantenendo quattro punti di vantaggio sull’Orta Nova. La squadra di Pino De Martino ha conquistato un importante pareggio sul terreno del Cassano Murge con il punteggio di 2 – 2, nonostante la doppia inferiorità numerica nel finale. Di Cassano le due reti della formazione foggiana, mentre per i padroni di casa sono andati a segno Delle Noci e Pedota. La sorpresa della giornata è sicuramente il largo successo esterno della R. Castriotta Manfredonia, che è passata sul terreno della Libertas Palo del Colle, con il punteggio di 4 – 1. Vantaggio dei padroni di casa con Carrassi, e rimonta sipontina firmata da Berardinetti, Sansone, De Padova ed Alvaro. La Nuova Daunia Foggia ha ottenuto un buon pareggio esterno sul terreno dell’Audace Barletta. Per i padroni di casa ha realizzato una doppietta De Lorenzo, mentre per gli ospiti sono andati a segno Liberatore e Carella. Nei due scontri salvezza in programma vittorie interne per il Sannicandro, che ha battuto il Lesina del presidente Pezzicoli con il punteggio di 3 – 1, rimontando l’iniziale vantaggio degli ospiti realizzato da Lanotte, con una doppietta di Stallone e la rete di Carniola, e dell’Arpifoggia, che si è imposto con lo stesso punteggio sull’Ascoli Satriano del presidente Roccia. Per i rossoblu sono andati a segno Francavilla, su rigore, Augelli e Rizzelli, mentre la rete dei gialloblu è stata realizzata da Orteca. Infine netto successo interno del Canosa che ha battuto con il punteggio di 3 – 0 l’Ursus Trani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui