Il punto sulla Prima Categoria

0
30 views

La ventinovesima giornata del campionato di Prima Categoria ha visto la clamorosa sconfitta della capolista Toritto sul terreno della R. Castriotta Manfredonia con il punteggio di 6 – 3. Per i sipontini sono andati a segno Trotta, autore di una tripletta, Catalano, Falcone e La Torre, mentre le reti degli ospiti sono state realizzate da Maffei, autore di una doppietta, e da De Tommaso, su calcio di rigore. Continua il duello per la seconda piazza tra l’Ortanova di mister De Martino, che ha battuto con un perentorio 3 – 0 il già retrocesso l’Ascoli Satriano grazie ad una doppietta di Castelluccio, la prima rete su rigore, e ad una rete di Cassano, ed il Minervino Murge del tecnico Zinfollino, che si è imposto sul difficile terreno del Lesina con il punteggio di 4 – 1. Per gli ospiti sono andati a segno Fucci, Minervino, Labbate e Selvarolo, mentre la rete dei padroni di casa è stata realizzata da Di Bari. Sfumano invece definitivamente le speranze dell’Atletico Bovino, costretto al nulla di fatto sul terreno di un Canosa ancora brillante. Nelle altre gare in programma, successo come da pronostico per l’Audace Barletta che, in vantaggio per 4 – 0 sul terreno della Libertas Palo del Colle grazie alle reti di La sala e Rinella ed alla doppietta di De Lorenzo che ha realizzato la sua prima rete su rigore, ha visto la gara sospesa dal direttore di gara perché i padroni di casa sono rimasti sul terreno di gioco in soli sei uomini. I tre punti arriveranno mercoledì con le decisioni del giudice sportivo, che sancirà anche il successo per l’Arpifoggia sul Sannicandro, in quanto gli ospiti non si sono presentati per disputare la gara. In questo caso la società ospite verrà anche penalizzata di un punto. Sconfitta imprevista per la Nuova Daunia Foggia del presidente Iuppa battuta sul terreno dell’Ursus Trani per 2 – 1. Ospiti in vantaggio con Cardone, rimonta dei padroni di casa con Losciale e Iannone. Infine largo successo con il punteggio di 5 – 0 per il Cassano Murge sul Mattinata grazie ad una tripletta di Delle Noci ed alle reti di Pedota e Floro. Questo risultato consente alla formazione barese di brindare alla salvezza anticipata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui