IL PROFILO CALCISTICO DI GIUSEPPE STAIANO

0
30

Difficile trovare un under del 2001 che abbia disputato già nella passata stagione un intero campionato da titolare in serie D. Giuseppe Staiano è uno di questi. Nello scorso anno ben 34 presenze con la Triestina, di cui ventitre partite  iniziate come titolare e 11 da subentrato e 3 reti realizzate.  Staiano arriva in prestito dal Bari che ne è proprietario del cartellino. La squadra barese crede nel ragazzo e per il momento ne monitora la crescita. Sinora , nel Foggia,  non ha trovato molto spazio. Solo nella partita con l’Agropoli è partito dal primo minuto, mentre  è subentrato con la Nocerina, Gravina, e Cerignola,  totalizzando in tutto  centoottanta  minuti giocati.  La concorrenza degli altri under è abbastanza agguerrita, ma è da pronosticare che anche Staiano  avrà modo di mettersi in evidenza in questo campionato. Nato a Napoli il 13 agosto 2001, Staiano è alto circa 177 cm. per 70 kg.  Calciatore normotipo, di statura bassa, è dotato di una struttura fisica discretamente robusta. Tronco ed arti inferiori presentano buoni  volumi muscolari ed i n particolare quella degli arti inferiori  dimostrano sufficiente tonicità. La sua corsa è sciolta con la giusta ampiezza per un calciatore, con appoggi discretamente forti e tali da consentirgli di reggere i contrasti con calciatori maggiormente dotati fisicamente. Buona è la sua tecnica di base. In particolare si dimostra bravo nella guida della palla, sia nello spazio che quando ci sono calciatori da superare. Buono è il controllo e trasmissione della palla.  Dimostra già di aver raggiunto un discreto livello di conoscenze tattiche, infatti è in grado di poter giocare sia come centrocampista centrale che come esterno di centrocampo. Dimostra di avere una buona visione di gioco e gli stessi tempi di gioco sono corretti. Bravo anche nel muoversi senza palla e d’inserirsi con i tempi giusti nello spazio. Deve ancora migliorare nella fase di non possesso pur essendo  un calciatore dotato della giusta grinta, ma per caratteristiche di gioco e più portato a costruire che a distruggere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui