IL PROFILO CALCISTICO DI ERMANNO FUMAGALLI

0
57

scritto da Piero Colangelo
Match Analyst FIGC, SICS , PANINI
Allenatore UEFA B
Osservatore Scout R.O.I.

Nella scelta dei ruoli in cui piazzare i quattro calciatori under, si pone il classico dilemma se utilizzare o meno un portiere giovane. Mettere in campo un calciatore di maggior spessore tecnico in uno dei reparti della squadra senza dubbi comporta un vantaggio importante, ma resta l’incognita di non poco conto di schierare tra i pali un portiere che quanto meno non dà la necessaria tranquillità e sicurezza al reparto difensivo.
Il Foggia ha preferito optare per un portiere esperto, assicurandosi le prestazioni di Ermanno Fumagalli, calciatore ben conosciuto ai tifosi foggiani per aver sfoggiato prestazioni di rilievo ogni volta che ha incrociato i satanelli.
Ermanno Fumagalli è nato a Treviglio in provincia di Bergamo il 23 marzo 1983. Alto 183 cm. per 75 kg. di peso è dotato di un fisico compatto; il tronco è robusto, spalle molto larghe e muscolose, mentre anche gli arti inferiori presentano volumi muscolari elevati.
Portiere dotato di una eccezionale esplosività e reattività, qualità che compensano una statura non particolarmente alta per il ruolo che ricopre. Non è quindi il classico portiere moderno che “copre” la porta, ma ha tempi di reazione così brevi da intercettare ogni tipo di traiettoria.
Dotato di personalità e spirito combattivo, dirige la difesa con autorità. Dimostra di avere una buona tecnica e capacità di leggere con anticipo le situazioni di gioco, si dimostra molto sicuro sulle traiettorie aeree.
La sua carriera calcistica non ha probabilmente rispecchiato il suo valore tra i pali. Fumagalli ha sempre giocato in serie C , difendendo comunque la porta di squadre ambiziose che miravano alla promozione nella serie superiore.
Ovunque è stato ingaggiato è sempre partito titolare, giocando quasi tutte le partite, a dimostrazione della professionalità e continuità di rendimento che il ragazzo garantisce.
Arriva a Foggia all’età di trentasette anni, età comunque non critica per un portiere, e da come approccia agli allenamenti ed alle partitelle in famiglia si percepisce come il calciatore sia dotato di grande determinazione e voglia di fare. Rappresenta senza ombra di dubbio una delle maggiori garanzie del Foggia che sta nascendo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui