Il Gela recrimina, il Manfredonia si accontenta

0
32 views

Facce diverse nello spogliatoio dopo Manfredonia-Gela. Mister Domenicali (ex Isernia) è rammaricato per la mancata decisione dell’arbitro Bo di Genova, per non aver dato un penalty al 96°: “eravamo venuti in Puglia per non subire una sconfitta. Ma per come si è messa la partita possiamo solo recriminare”. Mister Bitetto, giustifica il pareggio con la buona prestazione del Gela: “loro non ci hanno fatto giocare. Si sono dimostrati squadra caparbia e certamente ben quadrata in ogni reparto. Noi lo sapevamo, ma non dobbiamo fare un dramma per il pareggio”. Per Vincenzo Berti, compagno di squadra di Mitri ai tempi di Martina, il pareggio è giusto: “noi sapevamo della forza del Manfredonia, e prendere qui il pareggio è un risultato positivo. Poi fatemi dire qualcosa su Mitri. Lui è come il vino, più diventa vecchio e più diventa bravo”.
L’ultimo a parlare è Turone: “la vittoria sarebbe stata la cosa migliore, vuol dire che i due punti persi contro il Gela li andremo a prendere da qualche altra parte”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui