Il Foggia stringe i tempi per allestire la squadra

0
12 views

Ieri, come previsto, si è insediato ufficialmente nel ruolo di amministratore unico Tullio Capobianco sostituendo il sindaco Orazio Ciliberti (che ha rivestito la carica nel momento cruciale dell´iscrizione al campionato). L´incarico di Capobianco durerà fino a settembre, fino a quando non si insedierà il Cansiglio d´Amministrazione della nuova S.p.A.. Intanto, pare che tra i soci del club rossonero sia stato raggiunto un accordo di massima sulle cariche sociali e sugli incarichi che ognuno svolgerà per la società. Si prevede, quindi, Capobianco presidente, Buonassisa vice presidente ed Enzo Nuzziello amministratore delegato. Agli altri soci saranno affidate deleghe specifiche, a proposito delle quali possiamo anticiparvi quella relativa a Gianni Di Carlo, il quale affiancherà Peppinp Pavone (sono amici di vecchia data) nella gestione e nei rapporti con i giocatori. Pare che Di Carlo, già domani possa raggiungere Vallarga per risolvere con il D.G. rossonero e con Capobianco la grana ingaggi. Insomma pare proprio che da oggi possa esserci una sensibile accelerata verso la risoluzione dei problemi che stanno bloccando il progetto tecnico di Morgia e Pavone. Si spera di risolvere il problema ingaggi (con Catalano, Filippi, Stefani e Marruocco) e gli accordi con Coccimiglio entro lunedì prossimo per poi definire a stretto giro la rosa con la quale affrontare il prossimo campionato. Superate le inevitabili traversie iniziali il nuovo sodalizio rossonero sta finalmente imboccando la strada giusta. Ora l´U.S.Foggia ha grandi potenzialità economiche e manageriali, ha soltanto bisogno dei tempi necessari per mettere in campo una buona organizzazione con gli uomini giusti per rilanciare il calcio foggiano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui