Il Foggia pareggia ancora: termina 1-1 allo Zac contro il Casarano

0
135

Nell’8^ giornata del campionato di Serie D girone H, sul manto erboso dello stadio “Pino Zaccheria”, il Foggia ospita il Casarano.
I rossoneri sono reduci da otto risultati consecutivi (comprese le 2 partite di Coppa Italia di Serie D) con 6 vittorie e 2 pareggi; il Casarano viene invece dal pareggio casalingo a reti bianche contro il Sorrento, che ha posto fino ad una serie di due successi consecutivi.

Diretti dal sig. Edoardo Giacquinto di Parma, assistito da Emanuele Renzullo di Torre del Greco e Francesco Rinaldi di Policoro, ecco le formazioni che scenderanno in campo dal primo minuto

Foggia: Fumagalli, Gentile, Iadaresta, Cittadino, Viscomi, Gerbaudo, Salvi, Staiano, Di Masi, Cadili, Cannas
All.: Roberto Cau

Casarano: Al Tumi, Mattera, Morleo, Buffa, D’Aiello, Occhiuto, Palmisano, Giacomarro, Olcese, Mincica, Cianci
All.: Pasquale De Candia

 

PRIMO TEMPO
1’ – Il Casarano batte il calcio di inizio della partita!
2’ – Mincica arriva a tu per tu con Fumagalli che respinge, ma l’attaccante ospite si era portato il pallone avanti con il braccio, e l’azione viene invalidata.
3’ – Miracolo di Fumagalli sulla zuccata a botta sicura di Cianci su sviluppi del primo calcio d’angolo della partita.
6’ – Cross dalla destra di Palmisano per Cianci che cerca la mezza rovesciata mettendo però il pallone sul fondo.
15’ – Tiro di Iadaresta deviato in angolo.
17’ – Calcio d’angolo di Gerbaudo, Al Tumi perde il possesso del pallone sul quale si fionda Viscomi che non riesce però con il mancino a trovare la deviazione vincente.
19’ – Cross dalla destra di Palmisano con la rovesciata di Olcese che termina di un soffio oltre il palo alla destra di Fumagalli, che osserva il pallone terminare sul fondo senza possibilità di intervenire.
19’ – Cross di Di Masi sul quale c’è un contrasto dubbio tra Iadaresta ed un difensore ospite, con il direttore di gara che lascia correre.
24’ – Fumagalli si oppone nuovamente alla zuccata di Olcese su cross di Palmisano.
25’ – Mattera cerca il colpo di tacco sul corner seguente spedendo il pallone sul fondo.
29’ – Tiro di Cianci bloccato senza patemi da Fumagalli.
32’ – Tripla occasione per il Foggia in occasione di una punizione dalla corsia destra con due tiri di Cannas murati dalla difesa prima che il tentativo di Gentile venisse messo in calcio d’angolo.
33’ – Il gioco è fermo a causa del fatto che Iadaresta fosse rimasto a terra, rialzandosi a seguito dell’intervento dello staff medico che gli cinge la testa con un “turbante”.
35’ – Sugli sviluppi del terzo corner del Foggia, non nasce nulla da segnalare.
37’ – Iadaresta rientra in campo, senza “turbante” ma con un vistoso cerotto.
37’ – Due sostituzioni per il Foggia: Kourfalidis e Campagna rimpiazzano Staiano e Di Masi.
39’ – Gioco ancora fermo per un infortunio alla testa. In questo caso a rimanere a terra è Salvi.
41’ – Salvi rientra in campo.
43’ – Ammonito Mattera per un intervento falloso ai danni di Campagna.
45’ – 4 minuti di recupero.
45’+4 – Calcio di punizione da posizione interessante per il Foggia. Cittadino calcia sul palo meglio protetto dal portiere che riesce a deviare in angolo. Il direttore di gara non concede la buttata del corner ed ammonisce anche in seguito Cau per le proteste.

SECONDO TEMPO
46’ – Il Foggia batte il calcio di inizio del secondo tempo.
47’ – Punizione dai 22 metri, leggermente decentrata sulla sinistra per il Foggia, ma il tiro di Gentile si infrange sulla barriera.
48’ – Cross di Occhiuto sul quale Palmisano, lasciato solo sul secondo palo, calcia sul fondo.
49’ – Il Foggia si distende in contropiede con l’azione che va dalla sinistra alla destra, con Kourfalidis che calcia oltre la traversa.
50’ – Cannas viene imbeccato da Iadaresta che però, a tu per tu con Al Tumi, colpisce solo l’esterno della rete, dando l’illusione ottica del gol.
52’ – Cross dalla destra di Kourfalidis con tentativo di acrobazia di Gentile che non inquadra lo specchio della porta.
64’ – Primo cambio del Casarano: Foggia rimpiazza Olcese.
64’ – Terza sostituzione del Foggia: entra in campo Russo al posto dell’infortunato Salvi.
67’ – Cross dalla destra di Kourfalidis ma Cannas non colpisce bene di testa, con Al Tumi che para senza patemi.
69’ – Tiro dalla distanza di Russo deviato in angolo.
70’ – Il Foggia batte due corner, ma in entrambi i casi non riesce ad impensierire il portiere.
71’ – Quarto cambio del Foggia: Gibilterra rimpiazza Cannas.
72’ – Tiro alle stelle di Cittadino.
74’ – Secondo cambio per il Casarano: entra Balla al posto di Palmisano.
76’ – Cross dalla sinistra per la testa di Iadaresta con pallone deviato in angolo.
76’ – GOL DEL FOGGIA! Cittadino batte il calcio d’angolo pescando a centro area Iadaresta che si allunga in spaccata e con il destro insacca alle spalle di Iadaresta.
80’ – Provvidenziale chiusura di Cadili su Balla lanciato a rete, con l’attaccante del Casarano che commette anche fallo.
82’ – Terzo cambio del Casarano: dentro Tiscione per Mincica.
83’ – Tiro sul fondo di Gerbaudo.
85’ – Pareggio Casarano. Mattera incorna un calcio d’angolo alle spalle di un incolpevole Fumagalli.
86’ – Quarto cambio del Casarano: fuori Cianci, dentro Cappilli.
90’ – 5 minuti di recupero.
90’+1 – Su una palla senza pretese, Al Tumi non controlla il pallone in area di rigore, Iadaresta recupera e serve Cittadino che però attende troppo per cercare il tiro verso la porta sguarnita, calciando poi a lato.
90’+3 – Ammonito Buffa per un fallo su Kourfalidis.
90’+5 – Fischio finale allo Zaccheria. Termina 1-1 tra Foggia e Casarano: a Iadaresta ha risposto Mattera.

Tabellino

Foggia – Casarano 1-1
76’ Iadaresta (Fog), 85’ Mattera (Cas)

Foggia (3-5-2): Fumagalli; Salvi (64’ Russo), Viscomi, Cadili; Staiano (37’ Kourfalidis), Cittadino, Gerbaudo, Gentile, Di Masi (37’ Campagna); Iadaresta, Cannas (71’ Gibilterra)
Panchina: Di Stasio, Sadek, Salines, Di Jenno, Buono
Allenatore: Roberto Cau

Casarano (3-4-3): Al Tumi; Mattera, D’Aiello, Morleo; Palmisano (74’ Balla), Buffa, Giacomarro, Occhiuto; Olcese (64’ Foggia), Cianci (86’ Cappilli), Mincica (82’ Tiscione)
Panchina: Guarnieri, Santagata, Lobjanidze, Feola, Russo
Allenatore: Pasquale De Candia

Arbitro: Edoardo Giacquinto di Parma
1’ Assistente: Emanuele Renzullo di Torre del Greco
2’ Assistente: Francesco Rinaldi di Policoro

Ammoniti: 43’ Mattera (Cas), 90’+3 Buffa (Cas)
Espulsi:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui