Il Foggia pareggia a Padova nello scontro salvezza: 1-1 allメヤEuganeoヤ

0
13

Il Foggia non riesce ad espugnare lメヤEuganeoヤ di Padova, facendosi rimontare il momentaneo vantaggio firmato da Chiaretti al 45メ dalla marcatura di Capello a pochi secondi dal 90メ.

Bisoli schiera il Padova con un 3-4-2-1 che vede Minelli tra i pali; linea difensiva con Andelkovic e Trevisan ai lati di Cherubin; a centrocampo ci sono Morganella e Longhi sulle corsie esterne, Calvano e Pulzetti al centro; sulla trequarti agiscono Clemenza e Marcandella a supporto dellメunica punta Bonazzoli.
Padalino risponde con il consueto 4-3-2-1: Leali in porta; Loiacono ed Ingrosso terzini, con coppia centrale difensiva formata da Billong e Martinelli; la linea mediana vede il playmaker Greco tra le mezzali Busellato e Kragl; qualche metro pi� avanti agiscono Chiaretti e Deli, con Mazzeo centravanti.

Pronti-via Minelli si sporca i guantoni al 2メ per deviare il colpo di testa di Loiacono su punizione battuta da Kragl ed al 7メ blocca in due tempi la conclusione centrale di Chiaretti.
Si deve poi attendere quasi la mezzメora per vivere nuove emozioni, questa volta di marca padovana, con Leali che chiude al 28メ con unメuscita bassa sui piedi di Bonazzoli – servito inavvertitamente da un errato intervento aereo di Ingrosso -, mentre al 31メ Marcandella deposita sul fondo con il mancino, pochi secondi dopo la parata di Monelli sul diagonale di Mazzeo.
Al 41� Bonazzoli fallisce l�acrobazia sul cross di Longhi con pallone calciato poi fuori da Calvano al volo, mentre al 45� non la fallisce Chiaretti: il brasiliano � infatti abilissimo a concludere in mezza rovesciata alle spalle di Minelli il cross dalla sinistra di Mazzeo, lanciato in profondit� da Busellato che aveva precedentemente intercettato un passaggio di Andelkovic.

L�inizio ripresa vede i biancoscudati affacciarsi verso la porta di Leali cavallo del 51� con Martinelli che devia in angolo il tentativo in spaccata di Capello su cross di Longhi prima, ed il tiro di Pulzetti che termina alle stelle pochi secondi pi� tardi, mentre al 59� il portiere ospite blocca senza patemi il debole colpo di testa di Longhi.
Anche la mira di Calvano allo scoccare dell�ora di gioco � imprecisa, con il Foggia che torna a farsi vedere in fase offensiva solamente al 70� con il tiro di Kragl, su sviluppi di corner, che viene deviato da un difensore oltre il fondo.
Andelkovic all�87� fallisce l�occasione per farsi perdonare sparando incredibilmente fuori dall�interno dell�area piccola a seguito di un batti e ribatti in area rossonera, mentre sull�azione seguente � Chiaretti, servito in profondit� dal subentrato Iemmello, a cercare un dribbling di troppo su Minelli invece di cercare il tiro a rete di destro che avrebbe potuto generare lo 0-2.
Si giunge quindi allメ89メ ed il Padova pareggia: cross dalla sinistra di Trevisan, Agnelli anticipa Leali e regala di testa il pallone a Capello che si coordina e infila in rete.
Nel corso dei tre minuti di recupero, precisamente al 92�, Pulzetti dai 20 metri cerca anche il colpaccio, ma il 2-1 non si materializza perch� la conclusione termina oltre la traversa della porta ospite.

Il Padova rimane ultimo in classifica – in coabitazione con il Carpi – ritorna a fare gol dopo 2 partite a secco ed ottiene il terzo pareggio consecutivo, allungando a 4 la serie di partite senza successi.
Il Foggia rimanda ancora lメappuntamento con il successo che manca dalla trasferta di Carpi (0-2 del 19 gennaio), maturando il terzo segno モXヤ negli ultimi 3 match dopo la sconfitta casalinga per 2-0 contro il Crotone.

Tabellino

Padova – Foggia 1-1
45メ Chiaretti (Fog), 89メ Capello (Pad)

Padova (3-4-2-1): Minelli; Andelkovic, Cherubin, Trevisan; Morganella (62メ Baraye), Calvano, Pulzetti, Longhi; Clemenza (46メ Capello), Marcandella (76メ Zambataro); Bonazzoli
A disposizione: Favaro, Gavagnin, Ceccaroni, Broh, Moro, Cappelletti, Bellingheri
Allenatore: Sig. Pierpaolo Bisoli

Foggia (4-3-2-1): Leali; Loiacono, Billong, Martinelli, Ingrosso; Busellato, Greco (65メ Agnelli), Kragl; Chiaretti, Deli (62メ Gerbo); Mazzeo (79メ Iemmello)
A disposizione: Sarri, Noppert, Zambelli, Ngawa, Cicerelli, Galano, Marcucci, Boldor, Matarese
Allenatore: Sig. Pasquale Padalino

Arbitro: Sig. Fabio Piscopo di Imperia
1メ Assistente: Sig. Andrea Tardino di Milano
2メ Assistente: Sig. Fabio Schirru di Nichelino
Quarto Uomo: Sig. Federico Dionisi di LメAquila

Ammoniti: 24メ Chiaretti (Fog), 68メ Baraye (Pad), 69メ Capello (Pad)
Espulsi: /

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui