Gli stadi del girone H: lo Stadio Giuseppe Capozza di Casarano

0
112 views

Grande 104m x 65m e costituito da vera erba lo stadio Giuseppe Capozza di Casaranno prende il nome da uno dei suoi concittadini più celebri, un imprenditore locale vissuto tra la fine dell’800 e gli inizi del 900. Il progetto ideato dall’ingegner Antonio Casto prevede due tribune (di cui una coperta) ed una curva per un totale di 6500 posti a sedere.

L’impianto sportivo ospita le gare interne del Casarano Calcio dal 17 ottobre 1954 ed è stato ristrutturato per ben due volte nell’ultimo decennio: la prima nel 2010, la seconda nell’appena trascorso 2019. Le due partite che in passato fecero registrare il sold-out presso il Capozza furono i derby Casarano-Bari nel 1983 e Casarano-Lecce nel 1995.

Grazie alla nazionale under 21, la struttura si tinse di azzurro per ben 3 volte in occasione delle gare contro l’Ungheria in amichevole, contro il Liechtenstein e l’Irlanda per le qualificazioni europee.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui