Giocano Mengo e Stefani. Tridente confermato

0
11

Ci saranno le telecamere di RaiSportSat a riprendere la diciottesima uscita di campionato del Foggia di Pasquale Marino. Una trasferta, quella di Chieti che, classifica alla mano può significare il crocevia di una stagione che entra nella sua seconda metà. Ora che la situazione societaria è sensibilmente migliorata, è il calciomercato a tenere banco e arischiare di provocare pericolose distrazioni nello spogliatoio rossonero. Questa sarà la settimana nella quale qualche affare verrà concluso, magari qualche scambio proprio con gli avversari di stasera (Costanzo a Chieti ed Amoruso a Foggia?). E´ la quarta ed ultima volta che Foggia e Chieti si affrontano in questa stagione, includendovi anche il doppio match di coppa Italia; nei tre precedenti il Foggia non ha mai battuto i neroverdi di Florimbj. Sarà una squadra rimaneggiata quella che l´ex tecnico del Foggia manderà in campo. Non ci saranno gli squalificati Rajcic, Medda ed il bomber Quagliarella, anch´egli appiedato dal giudice sportivo. Probabile il rientro di Lambertini nelle file chietine, mentre sulla sponda rossonera da segnalare i sicuri forfait di Pennacchietti (unico squalificato nelle file rossonere) e Catalano (infortunato). Al loro posto sembra scontato lo schieramento di Eddy Mengo (nella foto), in sostituzione del capitano e di David Stefani, che con Mariniello formerà la coppia centrale rossonera. Come già anticipatovi dal nostro sito nella giornata di ieri, Alessandro Pellicori non si è aggregato alla carovana rossonera, visto che ha espressamente richiesto di essere ceduto. Rimangono fuori dalla lista dei convocati anche Roberto De Zerbi ed Elio Di Toro, da parecchi mesi fermi per infortunio, ma che appaiono (specie il primo) sulla via della guarigione. Questa comunque la più che probabile formazione del Foggia che Pasquale Marino manderà sul terreno di gioco: Rossi, Mengo, Sapienza, Chiecchi, Silvestri, Stefani, Mariniello, Brutto, Greco, Da Silva, Del Core. Si partirà alle 20:30, lo stadio è l´Angelini di Chieti, l´arbitro il signor Ciampi di Roma. Il Foggia sarà seguito da un discreto numero di sostenitori (circa 300).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui