Ginestra:”Contro il Foggia per vincere, ritroverò con piacere Mastronunzio”

0
10 views

Ciro, l’obiettivo di domenica è di riportare a casa i tre punti?

Noi Andremo a Foggia per vincere, questo è quello che vogliamo tutti con forza. Dobbiamo anche capire però che se durante la gara le cose non vanno benissimo possiamo anche accontentarci di un pareggio. La nostra priorità però è tornare vittoriosi da un campo tanto difficile.

Che partita ti aspetti?

Sarà una partita molto bella da giocare in cui tutti avremo voglia di dimostrare che c’è un seguito alle nostre due vittorie consecutive. Anche a livello mentale avremo una spinta in più a fare bene dopo due domeniche fa fuori casa contro il San marino. Ovviamente ci troveremo davanti una squadra più difficile ma il, nostro obiettivo è far vedere che possiamo battere chiunque anche una squadra forte come il Foggia. Per noi i tre punti saranno una grandissima soddisfazione.

Quali sono le insidie maggiori del Foggia?

Non ce ne sono alcune in particolare. Il Foggia può vantare giocatori importanti e di categoria che quest’anno hanno fatto un grande campionato. Qualche difficoltà verrà fuori dal fattore ambientale ma noi dovremo cercare di tirare fuori più cattiveria di loro in campo.

Hai mai fatto gol allo Zaccheria?

No ma domenica spero di sfatare questo tabù! Oggi in allenamento avete sperimentato un 4-1-4-1.

Come ti sei trovato con questo nuovo modulo?

E’ un modulo che dobbiamo provare ancora ma credo che sia un buon sistema per giocare. Abbiamo giocatori come Mazzeo e Pellecchia che possano tirare fuori grandi qualità in questo modo.

Domenica rincontrerai un tuo ex compagno di squadra Mastronunzio. Sarà una sfida all’ultimo gol?

Mi fa molto piacere rivederlo perché con lui lo scorso anno al Frosinone ho vinto il campionato. Ma domenica più che io contro di lui sarà tutto il Perugia che dovrà vincere sul Foggia. Questo è il nostro obiettivo dichiarato.

PETRIGNANO – PERUGIA 5 – 1
Finisce con 5 reti messe a segno dai ragazzi di mister Cari la partita amichevole contro il Petrignano disputata dai biancorossi oggi pomeriggio presso lo stadio “Degli ulivi” ad Assisi. Il test è servito soprattutto a mister Cari per trovare la giusta soluzione da mandare in campo domenica contro il Foggia. Nella prima frazione di gioco il Perugia ha schierato Pinzan tra i pali, Taurino, Baldini, Accursi, Ferrini, Mamede, Pellecchia, Bernini, Mocarelli, Mazzeo e Ginestra. Per quanto riguarda il modulo nel primo tempo a partita in corsa il tecnico dei biancorossi ha provato diverse soluzioni tra cui anche un 4-1-4-1 con Mamede a ridosso della difesa, centrocampo Pellecchia, Bernini, Mocarelli, Mazzeo e Ginestra come unica punta. Il modulo che comunque sembra più accreditato per il prossimo impegno esterno dei grifoni resta comunque il “solito” 4-4-2 con Bernini e Pellecchia sugli esterni di centrocampo e Mamede e Mocarelli come coppia centrale. Nel primo tempo i gol portano la firma di Mazzeo al 19’pt e Bernini al 45’pt. Una formazione che sembra comunque obbligata viste le assenze di Rizzo e Anaclerio per infortunio e Angeli ancora da valutare. Una scelta spinosa è quella che riguarda l’attacco con uno tra Rubino, Ginestra e Mazzeo che dovrà partire dalla panchina e molto probabilmente toccherà ancora a Rubino. Nella ripresa spazio agli altri grifoni rimasti fuori andati in campo insieme ad alcuni ragazzi degli Allievi del Perugia calcio. Le segnature del secondo tempo sono state messe a segno da Cambiotti del Petrignano al 15’st, Rubino 30’st, Guadalupi 32’st e Sy al 35’st. L’allenamento dei grifoni proseguirà domani mattina con una seduta mattutina a cui seguirà la partenza alla volta della Puglia.

Fonte: Tifogrifo.com
Fonte foto: perugiacalciospa.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui