Foggia, sei al bivio: se vinci sogni, se perdi sprofondi

0
21 views

Il Foggia � ad un bivio. Un ostacolo durissimo (che si chiama Sassuolo) sar� infatti a fare da crocevia alla stagione dei Satanelli.
Allo Zaccheria i rossoneri se la vedranno con la capolista del girone, una squadra efficace, ma allo stesso tempo subdola (non a caso la zona Cesarini da qualche tempo sembra esser diventata la ´zona Sassuolo´). E proprio contro di essa sono cominciati i problemi del Foggia, la crisi di identit� della squadra di mister Campilongo che, pur uscendo tra gli applausi dallo stadio di Sassuolo, si ritrov� con 0 punti in tasca al termine di una gara dominata, ma persa con un 4-2 subito in rimonta.
Questa � l´occasione giusta: il Foggia pu� tornare all´origine dei suoi mali e chiudere con un lumino di speranza un 2007 che ha regalato ai suoi tifosi gioie e dolori (pi� dolori se ricordiamo l´esito dei playoff dello scorso giugno). Una gara-verit�, una gara speranza. Il dentro o fuori. Se vinci sogni, se perdi sprofondi. Forse anche il calciomercato rossonero potr� essere ´deciso´ da questa gara (inevitabilmente, se il Foggia dovesse vincere ed accorciare sui playofff, i soci cercheranno di farsi un regalo di Natale ancor pi� sostanzioso acquistando calciatori ancor pi� forti di quelli che senza dubbio staranno cercando di contattare).
Insomma, la gara di domani � fondamentale. Per la societ�, per la squadra, per il tecnico, ma soprattutto per i tifosi. Non possiamo regalargli un campionato anonimo, hanno bisogno di nuove emozioni. Di lottare, di sognare. E, possibilmente, di vincere.
E allora vai Foggia: non deludere il tuo popolo. Loro credono ancora in te, ma tu ci credi?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui