Foggia: la disfatta è arrivata, ma per il Potenza

0
2.419 views
Foto: Antonello Forcelli

La 4^ giornata di campionato di Lega Pro girone C ha visto scendere in campo per ultime Foggia e Potenza. Per la squadra pugliese si è trattato del debutto assoluto in stagione, mentre per i lucani è stata la terza uscita stagionale (rinviata per tesserati positivi al Covid la gara con il Palermo). In uno Zaccheria vuoto per le disposizioni governative il Foggia di mister Marchionni riesce ad imporsi ai più quotati ospiti per 2 reti a zero, che regalano ai rossoneri i primi 3 punti della stagione e del dopo centenario.

La gara parte a velocità sostenuta, i ritmi sono elevati specialmente dal fronte rossonero, ma nonostante il tanto agonismo non avviene nulla di rilevante fino al 21′: contropiede dei rossoblù, triangolazione tra Volpe e Iuliano con quest’ultimo che calcia alto sopra la traversa. Al 24′ Kalombo non recupera la posizione, Volpe ne approfitta per tagliare il campo verso il centro superando Anelli e provando una conclusione centrale a rete che Fumagalli respinge in angolo. Al 43′ vantaggio Foggia: Gentile spizza la sfera sulla traiettoria di un calcio d’angolo a favore e libera indisturbato Germinio che ad un passo dalla porta realizza la rete dell’1 a 0 per i satanelli. Risposta immediata dei lucani al 45′ con un cross dalla trequarti di Viteritti, arriva primo sul pallone Cianci che fa da sponda verso Ricci che si cordina e calcia trovando pronto Fumagalli a respingere la sfera salvando il risultato.

La ripresa si apre con una ghiotta occasione per i padroni di casa, al 51′ D’Andrea controlla un pallone alto e riesce a servire Curcio che viene anticipato per un soffio da Marcheggiani al momento della conclusione. 54′ ancora occasione a tu per tu con il portiere per i rossoneri, questa volta ad essere anticipato è D’Andrea su un ottimo servizio da parte di Gentile che in precedenza era riuscito a conquistare un pallone a centrocampo. Al 62′ buona chance per gli ospiti con Viteritti che effettua un cross in area e trova Ricci che impatta bene di testa, si fa trovare pronto il numero 1 rossonero che devia in angolo. Al 68′ esordio speciale per Simone dell’Agnello che al primo pallone toccato con la maglia rossonera al 73′ realizza il goal del 2-0 su assist chirurgico di Di Masi, probabilmente la rete è stata viziata da un leggero fuorigioco del centravanti. 76′ minuto Curcio prova una bella girata di sinistro al limite dell’area, la palla termina di poco alla destra della porta difesa da Marcheggiani. Fino al fischio finale del 95′ minuto di gioco non accade nulla se non alcune sostituzioni da una parte e dall’altra.

Finisce così, in modo quasi inaspettato, la prima gara stagionale del Foggia targato Marco Marchionni. I satanelli si portano a 3 punti in classifica con una sola gara disputata e si preparano a ricevere nuovamente tra le mura amiche il Bisceglie, reduce dalla sconfitta interna per 1 rete a 0 da parte dalla Turris.

Tabellino:
Foggia Potenza 2-0
42’ Germinio (Fog), 73’ Dell’Agnello (Fog)

Foggia (3-5-2): Fumagalli; Gavazzi, Anelli, Germinio; Kalombo, Vitale (69’ Garofalo), Salvi, Gentile (90’ Agostinone), Di Masi; Curcio (83’ Tascini), D’Andrea (69’ Dell’Agnello)
A disp.: Di Stasio, Moreschini, Mascolo, Dema, Morrone, Aramini, Pompa
All.: Cau

Potenza (4-2-3-1): Marchegiani; Coccia (65’ Di Livio), Conson, Boldor, Panico; Iuliano (87’ Baclet), Sandri; Viteritti (86’ Iacullo), Ricci (85’ Salvemini), Volpe; Cianci
A disp.: Santopadre, Brescia, Romei, Zampa, Coppola, Di Somma, Lorusso, Costa Pinto
All.: Somma

Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino
1° Assistente: Lattanzi di Milano
2° Assistente: Ceccon di Lovere
Quarto Ufficiale: Miele di Nola

Ammoniti: 12’ Ricci (Pot), 23’ Kalombo (Fog), 36’ Gentile (Fog), 38’ Conson (Pot), 57’ Vitale (Fog), 72’ Gavazzi (Fog)
Espulsi: /

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui